Volkswagen sempre più vicina a Porsche

Volkswagen procede nell'acquisizione della Porsche. Raggiunti gli accordi strutturali, manca solo l’acquisto delle azioni. Si finalizzerà nel 2011

Dopo mesi di trattative pare che l'accordo per la fusione tra i 2 costruttori Volkswagen e Porsche sia a un passo dalla firma. La possibile acquisizione di Porsche da parte della Volkswagen era già stata annunciata a maggio scorso, ma solo in questi giorni si è arrivati mettere nero su bianco i dettagli legali, strutturali e organizzativi dell'accordo.

I vertici Volkswagen sembrano convinti della bontà dell'investimento, infatti dichiarano che "Sia per l'azienda che per gli investitori, rappresenta un'opportunità unica per espandere ulteriormente la sua posizione come società multimarca leader nel mondo".

Si prevede che il prossimo passo si farà il 3 dicembre. In questa data gli azionisti Volkswagen dovranno decidere se ratificare l'acquisto del 49.9% delle partecipazioni di Porsche AG di Stoccarda, per cui pare dovranno sborsare un capitale di 3,9 miliardi di euro. L'acquisizione dovrebbe completarsi nel 2011 con l'acquisto della holding finanziaria Porsche SE per una somma di 3.55 miliardi di euro.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN SEMPRE PIÙ VICINA A PORSCHE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Nicola Albanese | 20 novembre 2009

Vedi anche

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Magyar Suzuki Corporation, inaugurata nel 1991, celebra la Suzuki "numero tre milioni": è una S-Cross. Esportazioni in più di cento Paesi.

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Marzo 2017 con il segno più: l’immatricolato cresce del 10,9% nei Paesi UE e del 18,2% in Italia. Fca è al quinto posto nella top ten europea.

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Dopo il clamoroso sorpasso della scorsa settimana su Ford, il titolo Tesla supera anche un altro colosso quale General Motors.