I piani di Fiat per il futuro Chrysler

23.000 prepensionamenti con buone uscite tra 50.000 e 75.000 dollari lordi. Mercoledì prossimo Marchionne ufficializzerà i piani del gruppo

Il rilancio del marchio americano Chrysler, secondo i piani Fiat, inizia con un prepensionamento di 23.000 dipendenti. La notizia sarà ufficializzata il prossimo 4 novembre dall'AD Sergio Marchionne e dai responsabili dei marchi del gruppo. In questa data saranno inoltre ufficializzate le condizioni economiche di Chrysler e svelati i modelli che daranno nuova linfa alla casa americana. Per i dipendenti più giovani, quelli con almeno un anno di anzianità aziendale, sarà prevista una buonauscta di 75.000 dollari lordi più un buono auto da 25.000 dollari.

Ma non è finita qui, perché questi ultimi dipendenti potranno beneficiare di una copertiura sanitaria per 6 mesi, dentista escluso, con l'opzione di poter acquistare ulteriori 6/18 mesi di assicurazione medica. Per chi ha età compresa tra 55 e 59 anni, per i quali la somma tra età anagrafica e aziendale raggiunga quota minima 85 e per i dipendenti con età superiore a 60 anni da 10 anni in azienda, saranno offerti 50.000 dollari lordi di buona uscita più 25.000 dollari di buono auto e i contributi pensionistici maturati. Chi vorrà usufruire di queste condizioni, è previsto che dovrà aderire entro il prossimo 13 novembre.Specifici piani di uscita poi sono previsti per i dipendenti degli impianti chiusi per bancarotta.

Se vuoi aggiornamenti su I PIANI DI FIAT PER IL FUTURO CHRYSLER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli