Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Secondo i dati diffusi da Acea, l'associazione dei costruttori europei , il mercato europeo auto dei 28 più Efta nel mese di febbraio continua la sua crescita, ma in maniera decisamente più contenuto rispetto ai mesi precedenti, fermandosi ad un +2,1%, con 1.114.443 vetture immatricolate, mentre a gennaio la crescita  è stata del 10,1%. Nei primi due mesi dell'anno sono state distribuiti 2.317.717 veicoli, con un incremento del 6,1% sullo stesso periodo dello scorso anno, mentre sempre a febbraio, l'Italia ha trainato il settore automotive del Vecchio Continente con una crescita del 6,2%.

Oltre l'Italia, solo la Spagna ha registrato nel mese appena trascorso un  segno positivo (+0,2%), mentre deludono gli altri mercato europei più significativi, tra cui Francia (-2,9%),  Germania (-2,6%) e  Gran Bretagna (-0,3%). Bene invece l'Austria con una crescita del 12,5% e i nuovi paesi membri dell'UE (+15,9%) che stanno contribuendo in maniera attiva alla ripresa economica di tutto il continente. Se analizziamo i dati relativi ai primi due mesi del 2017 scopriamo che l'Italia ha registrato un ottimo +8,1%, seguita dalla Spagna (+4,8%), Germania (+3,5%), Francia (+3,2%) e Regno Unito (+1,8%).

Il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) deve ritenersi più che soddisfatto anche nel mese di febbraio perché capace di fare meglio della media del mercato europeo: le immatricolazioni sono salire dell'8,7%, mentre la quota di mercato passa dal 7,4% di febbraio 2016 al 7,9%. Fiat Chrysler Automobile cresce nei primi due mesi dell'anno dell'11,8%, con una quota di mercato del 7,4 per cento, (+0,4% rispetto allo stesso periodo del 2016).  La crescita del Gruppo italo-americano oltre che in Italia, ha fatto un balzo in avanti sul mercato tedesco (+18,4), in Francia (+6) e in Spagna (+ 12,2).  Analizzando i singoli brand di FCA, scopriamo che Fiat ha immatricolato in Europa 65.800 vetture mel mese di febbraio, segnando un +8,3%  in confronto  allo stesso periodo del 2016, con una  quota  del 5,9%, in crescita  dello 0,3%  rispetto a febbraio 2016. Nei mesi di gennaio e febbraio la Casa del Lingotto ha distribuito  ben  129.300 auto, ovvero un  +12,6%  rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, con una quota di 5,6 punti percentuali ,  che si traducono in un +0,3% rispetto al 2016.

Lancia/Chrysler a  febbraio ha venduto  7.300 vetture,  un +5,3%  rispetto all'anno scorso, per una quota dello 0,7%. Alfa Romeo porta a casa a febbraio  6.300 immatricolazioni, ovvero  il 23,5%  in più rispetto all'anno scorso, per una quota dello 0,6 per cento, mentre il marchio Jeep  ha distribuito 8 mila vetture con un aumento delle vendite dell'1,3 per cento e una quota  stabile  allo 0,7%.

 

 

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO: A FEBBRAIO RALLENTA LA CRESCITA, BENE FCA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 16 marzo 2017

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli

Salone di Ginevra 2017: la situazione del mercato auto

Salone di Ginevra 2017: la situazione del mercato auto

La rassegna si apre in un clima positivo per l’andamento vendite. Tiene banco l’acquisizione di Opel e Vauxhall da parte di PSA.