Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Secondo i dati diffusi da Acea, l'associazione dei costruttori europei , il mercato europeo auto dei 28 più Efta nel mese di febbraio continua la sua crescita, ma in maniera decisamente più contenuto rispetto ai mesi precedenti, fermandosi ad un +2,1%, con 1.114.443 vetture immatricolate, mentre a gennaio la crescita  è stata del 10,1%. Nei primi due mesi dell'anno sono state distribuiti 2.317.717 veicoli, con un incremento del 6,1% sullo stesso periodo dello scorso anno, mentre sempre a febbraio, l'Italia ha trainato il settore automotive del Vecchio Continente con una crescita del 6,2%.

Oltre l'Italia, solo la Spagna ha registrato nel mese appena trascorso un  segno positivo (+0,2%), mentre deludono gli altri mercato europei più significativi, tra cui Francia (-2,9%),  Germania (-2,6%) e  Gran Bretagna (-0,3%). Bene invece l'Austria con una crescita del 12,5% e i nuovi paesi membri dell'UE (+15,9%) che stanno contribuendo in maniera attiva alla ripresa economica di tutto il continente. Se analizziamo i dati relativi ai primi due mesi del 2017 scopriamo che l'Italia ha registrato un ottimo +8,1%, seguita dalla Spagna (+4,8%), Germania (+3,5%), Francia (+3,2%) e Regno Unito (+1,8%).

Il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) deve ritenersi più che soddisfatto anche nel mese di febbraio perché capace di fare meglio della media del mercato europeo: le immatricolazioni sono salire dell'8,7%, mentre la quota di mercato passa dal 7,4% di febbraio 2016 al 7,9%. Fiat Chrysler Automobile cresce nei primi due mesi dell'anno dell'11,8%, con una quota di mercato del 7,4 per cento, (+0,4% rispetto allo stesso periodo del 2016).  La crescita del Gruppo italo-americano oltre che in Italia, ha fatto un balzo in avanti sul mercato tedesco (+18,4), in Francia (+6) e in Spagna (+ 12,2).  Analizzando i singoli brand di FCA, scopriamo che Fiat ha immatricolato in Europa 65.800 vetture mel mese di febbraio, segnando un +8,3%  in confronto  allo stesso periodo del 2016, con una  quota  del 5,9%, in crescita  dello 0,3%  rispetto a febbraio 2016. Nei mesi di gennaio e febbraio la Casa del Lingotto ha distribuito  ben  129.300 auto, ovvero un  +12,6%  rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, con una quota di 5,6 punti percentuali ,  che si traducono in un +0,3% rispetto al 2016.

Lancia/Chrysler a  febbraio ha venduto  7.300 vetture,  un +5,3%  rispetto all'anno scorso, per una quota dello 0,7%. Alfa Romeo porta a casa a febbraio  6.300 immatricolazioni, ovvero  il 23,5%  in più rispetto all'anno scorso, per una quota dello 0,6 per cento, mentre il marchio Jeep  ha distribuito 8 mila vetture con un aumento delle vendite dell'1,3 per cento e una quota  stabile  allo 0,7%.

 

 

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO: A FEBBRAIO RALLENTA LA CRESCITA, BENE FCA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 16 marzo 2017

Vedi anche

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Magyar Suzuki Corporation, inaugurata nel 1991, celebra la Suzuki "numero tre milioni": è una S-Cross. Esportazioni in più di cento Paesi.

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Marzo 2017 con il segno più: l’immatricolato cresce del 10,9% nei Paesi UE e del 18,2% in Italia. Fca è al quinto posto nella top ten europea.

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Dopo il clamoroso sorpasso della scorsa settimana su Ford, il titolo Tesla supera anche un altro colosso quale General Motors.