Mercato auto: +5,6% a novembre

L’Italia vola con una percentuale positiva dell’8,2%

Mercato auto: +5,6% a novembre

di Valerio Verdone

15 dicembre 2016

L’Italia vola con una percentuale positiva dell’8,2%

Se a settembre il mercato dell’auto è stato decisamente positivo, con un +7,3%, altrettanto non si può dire per il mese di ottobre, dove la percentuale è scesa dello 0,02%, ma a novembre le vendite tornano a salire, visto che in Europa e nei mercati dell’Efta, si è registrato un aumento del 5,6%.

La situazione è ancora più rosea in Italia, dove, con 145.835 immatricolazioni, c’è stato un incremento delle vendite dell’8,2%; le cose vanno bene anche in Francia, dove la percentuale è cresciuta dell’8,5%, mentre il Spagna addirittura si è arrivati ad un +13,5%. Meno avvincente, ma sempre positivo l’andamento delle vendite in Inghilterra, dove si è avuto un +2,9%, ed in Germania, con un aumento contenuto dell’1,5%.

A conti fatti, il “bel paese” ha avuto un 2016 avvincente nei primi 11 mesi, visto che ha aumentato le vendite del 16,5%, percentuale che corrisponde a 1.699.944 auto immatricolate. Ma vediamo come si sono comportati i vari brand nel mercato comunitario.

La Renault ha recitato sicuramente il ruolo di protagonista, con una crescita del 16,5% a novembre, dove ha raggiunto il 10,6% a livello di quote di mercato. Anche il Gruppo FCA non è andato male, considerando il + 10,1%; buone notizie anche per il Gruppo Daimler che ha fatto segnare un +11,7%, e per il Gruppo BMW, che cresce in quota di mercato da 6,8% a 7,2%. Il Gruppo Volkswagen si assesta su un +6,3%, mentre la Ford registra un aumento contenuto al 2,1%. In calo le vendite Opel in Germania, e le percentuali di vendite del Gruppo PSA, scese del 4,2%. Negativo il bilancio di novembre anche per il Gruppo Jaguar-Land Rover, -8,9%, e di Volvo con un -7,1%.

No votes yet.
Please wait...