Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Il Gruppo FCA ha annunciato 1.800 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Cassino per la produzione della Stelvio.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Durante la visita ufficiale allo stabilimento Alfa Romeo di Cassino, in occasione dell'assemblea dell'Anfia, (associazione dell'industria automobilistica italiana), Alfredo Altavilla, Responsabile per l'aerea EMEA del Gruppo FCA, ha annunciato la futura assunzione di ben 1.800 persone entro il 2018.

L'annuncio è stato dato al cospetto del presidente del Consiglio Matteo Renzi e dall'amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne. Quest'ultimo a margine dell'incontro ha dichiarato: "Qualche anno dicemmo che dovevamo aspettare il momento opportuno per muoverci in questi segmenti. Oggi abbiamo un'architettura tecnologica superiore a qualsiasi altra forma sul mercato ed abbiamo dimostrato che siamo capaci di fare macchine alla pari e superiori ai tedeschi. Questo era l'obiettivo - Marchionne ha inoltre sottolineato l'importanza del mercato USA per la Casa del Biscione aggiungendo che - i SUV rappresentano negli Usa una grande fetta del mercato, oltre due milioni e mezzo di veicoli".

Attualmente si registrano a Cassino a di 4.300 lavoratori destinati a salire a quota 6.300 entro i prossimi 24 mesi. Le nuove assunzioni  serviranno a  far fronte alla produzione della Stelvio, primo SUV della Casa del Biscione, che andrà ad affiancarsi alla Giulia.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 24 novembre 2016

Altro su Alfa Romeo

Alfa Romeo Stelvio: primo contatto con il SUV del Biscione
Ultimi arrivi

Alfa Romeo Stelvio: primo contatto con il SUV del Biscione

L’Alfa Romeo Stelvio arriva sul mercato italiano con prezzi che partono da 50.800 euro e motori con potenze che raggiungono i 280 CV.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione
Mercato

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.

Fca: la piattaforma Giorgio anche per Jeep, Dodge e Maserati?
Anteprime

Fca: la piattaforma Giorgio anche per Jeep, Dodge e Maserati?

Fonti Web rivelano che Fca, per compensare i costi di rilancio Alfa Romeo, potrebbe far adottare il nuovo pianale da un’ampia gamma di modelli.