Mercato auto: +20,1% ad agosto 2016

Ma Federauto invita a prendere i dati con le molle.

Il mercato dell'auto esplode ad agosto, infatti, secondo i dati diffusi oggi dal Ministero dei Trasporti il mese in questione ha visto ben 71.576 immatricolazioni di auto nuove, con un aumento in percentuale del 20,1% rispetto allo stesso mese del 2015. Ma attenzione a prendere i dati per oro colato, come avverte il presidente di Federauto, Filippo Pavan Bernacchi.

"Dopo il rallentamento della crescita di luglio, le immatricolazioni registrano un vero boom ad agosto, che però è un mese numericamente poco significativo. Determinante il contributo delle immatricolazioni dell'ultimo giorno. Ha preso quindi corpo la forzatura ipotizzata nella nostra anticipazione di ieri, quando avevamo sostenuto che a fronte di una crescita reale del 2%, il mese di agosto avrebbe potuto chiudere con un incremento a doppia cifra. Oramai bisogna rendersi conto che contare le targhe è diverso dal contare i clienti".

Insomma, il segno positivo anche ad agosto è comunque un buon segnale, ma non bisogna gridare al miracolo, almeno in base alle considerazioni di Pavan Bernacchi, che ha analizzato la situazione in maniera più critica. Vedremo i dati di settembre per capire se il trend reale è quello di agosto o se la crescita è meno evidente di quanto potrebbero far pensare i numeri del mese scorso.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO: +20,1% AD AGOSTO 2016 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 02 settembre 2016

Vedi anche

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Il mercato auto europeo inizia molto bene il 2017, portando una crescita a due zeri alla maggior parte dei Gruppi automobilistici.

Psa interessata all

Psa interessata all'acquisizione di Opel?

Il Gruppo francese (Peugeot, DS, Citroen) potrebbe trattare con General Motors per rilevare Opel.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.