Mercato auto: cresce in Italia e UE, bene Fiat Chrysler

Il mercato dell'auto cresce sia in Europa che in Italia. Tra i costruttori sugli scudi FCA, che diventa quarto costruttore europeo.

I dati diffusi dall'ACEA, l'associazione europea dei costruttori automobilistici, confermano l'andamento positivo del mercato auto nel Vecchio Continente, dove lo scorso mese si è chiuso con un +9% rispetto ad aprile 2015. 

Se i numeri relativi all'Europa sono più che positivi, il comparto automobilistico riesce a fare ancora meglio se si guarda alla sola Italia. Nel nostro paese, infatti, l'incremento delle immatricolazioni dello scorso aprile è stato dell'11,5% rispetto allo stesso mese dell'anno passato. 

I dati dell'ACEA fanno riferimento al mercato europeo comprensivo dei paesi EFTA (Islanda, Norvegia e Svizzera) e parlano di 1.319.000 consegne ad aprile, per un totale di 5.252.000 vetture immatricolate dall'inizio dell'anno e un aumento che, sempre nello stesso periodo, è pari all'8,3% se confrontato con i primi quattro mesi del 2015. 

A recitare un ruolo di primo piano in questo momento favorevole per il comparto auto è Fiat Chrysler, che addirittura fa segnare un aumento del 13,6% con 89.590 veicoli venduti. Per il gruppo con sede in Olanda si tratta di una crescita superiore a quella del mercato e il risultato più tangibile è un aumento della quota che passa dal 6,5% al 6,8%, cioè un miglioramento sufficiente a far diventare FCA il quarto costruttore europeo. 

Entrando nel dettaglio si nota una crescita costante del marchio Fiat pari al 14% e del binomio Lancia-Chrysler del 15,6%, mentre Jeep fa ancora meglio e cresce del 21,8%. A risaltare in questo contesto è così il calo di Alfa Romeo, che perde l'1,4% del mercato rispetto a 12 mesi fa.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO: CRESCE IN ITALIA E UE, BENE FIAT CHRYSLER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 13 maggio 2016

Vedi anche

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Il mercato auto europeo inizia molto bene il 2017, portando una crescita a due zeri alla maggior parte dei Gruppi automobilistici.

Psa interessata all

Psa interessata all'acquisizione di Opel?

Il Gruppo francese (Peugeot, DS, Citroen) potrebbe trattare con General Motors per rilevare Opel.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.