Gruppo PSA: nuovo logo e piano di rilancio

Il Gruppo francese che ingloba i marchi Peugeot, Citroen e DS, ha presentato la nuova strategia industriale e un logo aziendale inedito.

Il Gruppo automobilistico francese PSA che ingloba i marchi Peugeot, Citroen e DS, ha presentato la nuova strategia industriale per il periodo 2016-2021, battezzata per l'occasione con il nome "Push to Pass". Svelato da Carlos Tavares, Presidente del Direttorio di PSA,  il nuovo piano industriale del gruppo transalpino punta a rispondere con la dovuta puntualità alle nuove esigenze di mobilità degli automobilisti, anticipando nel medesimo tempo le future tendenze legate al settore automotive.

Tra le novità del nuovo piano troviamo anche una rinfrescata all'immagine del Colosso francese con il debutto del nuovo logo "Gruppo PSA" che va a sostituire il precedente "PSA Peugeot Citroen" nato nell'ormai lontano 1991. Frutto del lavoro del Peugeot Design Lab, l'inedito logo aziendale viene descirtto così dal direttore dello stile Jean-Pierre Ploué: "Il nuovo logo, puro ed elegante, esprime la nostra esigenza collettiva, aprendosi a nuovi orizzonti: accompagna l'evoluzione del Gruppo e l'allargamento delle sue attività verso nuovi servizi di mobilità. Il blu, profondo e sobrio, porta avanti la nostra tradizione".

Tornando al piano Push to Pass, risulta necessario sottolineare la continuità con la recente operazione chiamata "Back In the Race" nata per aumentare l'efficienza, l'eccellenza operativa e l'agilità dle Gruppo d'oltralpe.  Il Gruppo PSA punta quindi ad investimenti controllati in R&D (Ricerca e sviluppo) uniti ad una gestione rigorosa dei costi di produzione e dei costi fissi, con lo scopo di elevare il livello di performance strutturale di  PSA fissando alcuni obiettivi principali tra cui: un margine operativo corrente medio del 4% per la divisione automobile nel periodo 2016-2018 e un target del 6% nel 2021. A questo si aggiunge un incremento del 10% del fatturato del Gruppo tra il 2015 e il 2018, che dovrà salire fino a quota 15% entro il 2021.

Questo ambiziosi obiettivi saranno raggiunti dall'azienda francese creando maggiore valore con l'ottimizzazione della gestione della clientela e il suo relativo ampliamento, ottenuto anche tramite la digitalizzazione, le offerte multi-marca nel post-vendita, il leasing, con  la vendita di veicoli d'occasione e le nuove proposte sui servizi di mobilità e di gestione delle flotte.

Per quanto riguarda i prodotti offerti, il piano "Push to Pass" prevede il lancio di 26 nuove automobili (tra novità e semplici aggiornamenti), a cui si aggiungono 8 veicoli commerciali, tra cui un pick-up da 1 tonnellata. Non mancherà inoltre il debutto di sette veicoli ibridi e ricaricabili e quattro veicoli elettrici, a cui si aggiungerà lo sviluppo del programma di veicoli connessi e a guida autonoma.

Se vuoi aggiornamenti su GRUPPO PSA: NUOVO LOGO E PIANO DI RILANCIO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 05 aprile 2016

Vedi anche

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Una news dal Web riporta che fra i piani a medio termine, da parte di Stoccarda, potrebbe esserci la produzione di auto elettriche in Cina.

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti

Ad Oxford si celebra la Mini 3.000.000: è una Clubman John Cooper Works; dal 2001, la capacità produttiva è salita a 1.000 unità al giorno.

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.