Mercato auto in Italia: a marzo 2016 aumenta del 17%

Il mercato auto registra un altro risultato positivo nel mese di marzo, ma gli esperti del settore frenano l’ottimismo.

Anche a marzo continua la crescita del mercato auto in Italia, secondo gli ultimi dati diffusi Ministero dei Trasporti. Nel mese appena concluso si sono registrate 190.381 immatricolazioni di auto nuove che equivalgono ad un più 17,4% rispetto allo stesso periodo 2015.

Gli ultimi dati relativi al mercato auto hanno ovviamente alimentato i commenti di numerosi esperti del settore ed "addetti ai lavori" del mercato automotive: ad esempio, il presidente di Federauto (l'associazione dei concessionari di auto), Filippo Pavan Bernacchi ha commentato: "Dopo l'ottimo avvio di gennaio e un superlativo febbraio, a marzo assistiamo al consolidamento degli effetti della forza dirompente delle offerte promozionali messe in campo da case e concessionari. Rammento che a marzo abbiamo targato molte vetture i cui ordini erano stati raccolti nei mesi precedenti". Pavan Bernacchi inoltre ha aggiunto: "A questo punto resta da capire quale scenario si presenterà a breve, tenendo presente che a marzo abbiamo registrato una generale flessione delle presenze di clientela nelle concessionarie, e una conseguente riduzione della raccolta ordini che interpretiamo come un possibile segno di rallentamento della crescita. La domanda che ci poniamo è: il mercato cresce o queste operazioni hanno prodotto un "anticipo" della domanda che verrà parzialmente riassorbito nei prossimi mesi?".

Con queste parole, il Presidente di Federauto ha voluto sottolineare che, nonostante i numeri registrati dal mercato auto nel mese di marzo siano positivi, non rispecchiano quello che sarà l'andamento del mercato automotive nel corso del 2016.

La cautela relativa ai risultati del mercato auto nel  mese appena trascorso viene sottolineata anche Roberto Bolciaghi, presidente dei concessionari Renault-Dacia che mette in guardia sul futuro del comparto, considerando che i buoni risultati commerciali registrati  potrebbero  frenare la domanda nel prossimo futuro, suggerendo così una  profonda  riflessione sulle capacità di assorbimento del mercato".

Nella nota ufficiale diramata da Federauto, Pavan Bernacchi  ha anche aggiunto una breve riflessione sulle dimissioni del ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi. Secondo la stampa, Guidi sarebbe chiamata in causa per avere sponsorizzato un emendamento legislativo nell'interesse del proprio compagno. Il presidente di Federauto sostiene che "se il fatto fosse vero sarebbe gravissimo, riproponendo il tema della questione morale. Oggi, però, resta in noi l'amarezza per i tanti sforzi profusi volti a chiedere, proprio in quella sede di governo,  provvedimenti utili per un settore vitale per l'economia del Paese".

 

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO IN ITALIA: A MARZO 2016 AUMENTA DEL 17% inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 04 aprile 2016

Vedi anche

Smart: 2 milioni di esemplari prodotti

Smart: 2 milioni di esemplari prodotti

La city car tedesca aumenta le vendite del 20,8% nel mese di agosto 2016

Mercato auto Europa: agosto 2016 torna in positivo

Mercato auto Europa: agosto 2016 torna in positivo

Dopo il momentaneo "impasse" di luglio, il settore nuove immatricolazioni europee cresce nuovamente: agosto si conclude con un promettente +9,5%.

FCA: Exor si trasferisce ufficialmente in Olanda

FCA: Exor si trasferisce ufficialmente in Olanda

John Elkann ha comunicato ufficialmente il trasferimento di Exor dall’Italia all’Olanda.