Maserati in Vietnam: aperto il primo concessionario

Maserati fa il suo ingresso sul mercato vietnamita con l’apertura del primo punto vendita. L’obiettivo è però conquistare spazio in tutta l’Asia.

Maserati in Vietnam: aperto il primo concessionario

Tutto su: Maserati

di Giuseppe Cutrone

05 gennaio 2016

Maserati fa il suo ingresso sul mercato vietnamita con l’apertura del primo punto vendita. L’obiettivo è però conquistare spazio in tutta l’Asia.

Maserati è entrata ufficialmente nel mercato automobilistico del Vietnam. La casa italiana ha infatti inaugurato nelle scorse ore ad Ho Chi Minh City il primo e, almeno per il momento, unico concessionario ufficiale nel paese asiatico, dando così il via a una nuova avventura commerciale che ha l’obiettivo di far crescere le vendite del marchio puntando sui promettenti mercati orientali. 

Il punto vendita di Maserati in Vietnam si chiama Auto Modena e ha il compito di distribuire tutta l’attuale gamma del Tridente, compresa la nuova berlina sportiva Maserati Ghibli. Secondo i vertici del marchio, questo passaggio è una tappa fondamentale per l’ampliamento e lo sviluppo internazionale dell’azienda modenese, come sottolineato da Fabrizio Cazzoli, Regional Director di Maserati Asia: “L’apertura di Auto Modena, primo concessionario ufficiale del paese, segna l’inizio di un nuovo capitolo per Maserati, che vede il marchio impegnato a presidiare il mercato automobilistico vietnamita nei segmenti premium e lusso”. 

Cazzoli ha spiegato che proprio in Vietnam si registra una crescente domanda di auto di lusso e quindi partire da lì può dare uno slancio non indifferente in vista dell’obiettivo principale, che rimane ovviamente l’espansione su tutti i mercati asiatici. 

Presso il nuovo punto vendita i clienti potranno non solo vedere, personalizzare e acquistare i modelli Maserati, ma anche accedere a una serie di servizi commerciali e d’assistenza post-vendita uniformati agli standard che il marchio già offre in tutti i paesi in cui è presente.