Koenigsegg: la Agera RS sbarca in USA

Uno dei 25 esemplari sarà consegnato negli Stati Uniti

Koenigsegg Agera RS per gli USA

Altre foto »

La Koenigsegg ha annunciato che inizierà la produzione della prima Agera RS per il mercato statunitense attraverso un post sul suo sito web ufficiale, nel quale viene specificato che il facoltoso proprietario della vettura ha permesso all'azienda di documentare l'intero processo di assemblaggio: dall'inizio alla fine.

Si tratta di uno dei 25 esemplari della Agera RS, presentata durante il Salone di Ginevra 2015. Per il momento, 10 di queste supercar sono già state vendute, e quattro sono già state assemblate. Una bella boccata d'aria fresca per le casse del Costruttore di Angelholm, che, grazie anche all'apporto commerciale della Regera, sarà impegnato nella realizzazione di auto da sogno per i prossimi due anni.

La Agera RS, forte di un peso di soli 1.395 kg, e di un motore V8 da 5,0 litri da 1.160 CV, garantisce prestazioni entusiasmanti e, per essere ancora più gestibile nella guida, presenta uno splitter anteriore rivisto, delle alette anteriori, una grande cura dei flussi che attraversano il sottoscocca, ed uno Spoiler posteriore attivo.

Se vuoi aggiornamenti su KOENIGSEGG: LA AGERA RS SBARCA IN USA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 26 novembre 2015

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli