Pininfarina: accordo con Mahindra sempre più vicino

I termini per l’acquisizione delle azioni dell’atelier italiano da parte del Costruttore indiano potrebbero essere fissati già nelle prossime settimane.

Pinifarina ha comunicato che la negoziazione tra Pincar - che detiene le azioni della factory di Cambiano - e Mahindra stanno andando avanti in modo proficuo, stimando che la conclusione delle trattative possa arrivare entro le prossime settimane. Il Costruttore indiano sta infatti trattando l'acquisto delle azioni di Pininfarina e la ristrutturazione del suo debito, come specificato dalla nota ufficiale diffusa direttamente dall'atelier italiano: "In tale contesto Pininfarina ha presentato lo scorso settembre agli istituti finanziatori ipotesi preliminari di un nuovo piano industriale e finanziario in grado di mettere in sicurezza sia sotto il profilo patrimoniale sia finanziario la società e il gruppo nel prevedibile futuro".

Secondo i dato snocciolati dalla società, il valore della produzione di Pininfarina, a fine settembre 2015, era pari a 60,7 milioni (-3,9% sul dato a fine settembre 2014), un mol negativo di 0,3 milioni (5,5 mln) e una perdita netta di 7,8 milioni (-0,7 mln). I dati del 2014 registravano le cessioni di diritti di proprietà intellettuale particolarmente significativi e per l'appostamento al 30 settembre 2015 di un fondo ristrutturazione di 0,9 milioni di euro. A parità di perimetro, conclude la società, i risultati sono analoghi al 2014. Dopo queste comunicazioni, il titolo Pininfarina a Piazza Affari è salito di oltre il 3%.

Se vuoi aggiornamenti su PININFARINA: ACCORDO CON MAHINDRA SEMPRE PIÙ VICINO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 16 novembre 2015

Vedi anche

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Il mercato auto europeo inizia molto bene il 2017, portando una crescita a due zeri alla maggior parte dei Gruppi automobilistici.

Psa interessata all

Psa interessata all'acquisizione di Opel?

Il Gruppo francese (Peugeot, DS, Citroen) potrebbe trattare con General Motors per rilevare Opel.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.