Cresce il mercato europeo in settembre grazie agli incentivi

Secondo i dati Acea, immatricolazioni in rialzo del 6,3%. Bene anche l’Italia che ha registrato un incremento del 6,8%

Continua il trend positivo del mercato dell'auto nel Vecchio Continente. Grazie ai piani di incentivi per la rottamazione varati dai Governi dei Paesi dell'Unione europea, il settore ha registrato in settembre numeri a segno positivo.

Secondo i dati resi noti da Acea, l'Associazione che riunisce i costruttori europei di automobili, lo scorso mese le immatricolazioni di vetture nei 27 Paesi dell'Ue più quelli Efta (European free trade association che comprende Islanda, Norvegia, Svizzera e Liechtenstein) sono cresciute del 6,3% rispetto allo stesso mese del 2008 toccando la soglia di 1,39 milioni di unità (per la precisione 1.388.136 immatricolazioni).

In questo quadro anche l'Italia ha registrato una performance positiva con un rialzo del 6,8% in settembre su base annua.

Ha fatto ancora meglio il gruppo Fiat dopo i risultati a segno più dei mesi estivi in Italia che ha archiviato una crescita del 13,7% in Europa rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, quasi il doppio della media del Vecchio continente.

Leggermente inferiore (12,6%) invece l'incremento del solo brand Fiat. Da gennaio a settembre infine le vendite della Casa del Lingotto sono cresciute del 2,5% su base annua (1,8% per il solo marchio Fiat).

Se vuoi aggiornamenti su CRESCE IL MERCATO EUROPEO IN SETTEMBRE GRAZIE AGLI INCENTIVI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 15 ottobre 2009

Vedi anche

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Magyar Suzuki Corporation, inaugurata nel 1991, celebra la Suzuki "numero tre milioni": è una S-Cross. Esportazioni in più di cento Paesi.

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Marzo 2017 con il segno più: l’immatricolato cresce del 10,9% nei Paesi UE e del 18,2% in Italia. Fca è al quinto posto nella top ten europea.

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Dopo il clamoroso sorpasso della scorsa settimana su Ford, il titolo Tesla supera anche un altro colosso quale General Motors.