Incentivi, negli Usa si rottamano anche le Rolls Royce

Aston Martin, Bentley, Bmw e Mercedes fra le vetture demolite per usufruire degli incentivi pari a 3.500 dollari

Cosa non si fa per usufruire degli incentivi per la rottamazione della vecchia auto. Persino condannare alla demolizione vetture del calibro di un'Aston Martin DB7 Volante del 1997 del valore di 135mila dollari (all'epoca) o di una Bentley Continental R pagata la bellezza di 300mila dollari nel 1997.

Follie della rottamazione. O meglio pazzie di alcuni facoltosi cittadini americani che pur di usufruire del piano incentivi voluto dal Governo hanno preferito sbarazzarsi di costose e prestigiose auto di lusso.

Il risultato è un elenco che farà venire i brividi agli amanti delle 4 ruote, non solo per la tipologia della vetture rottamate, ma anche per la loro giovane età. Ben 37 proprietari infatti hanno deciso di demolire un'auto con meno di un anno di età.

Fra i gioielli andati ormai perduti compaiono le già citate Aston Martin DB7 e Bentley Continental R, una Shelby Cobra replica del 1988, l'affascinante coupè tedesca Bmw 850i, una rarissima Buick Gnx del 1987 costruita in soli 584 esemplari, una Maserati Quattroporte classe 1985, una Mercedes C43 AMG (1999), e infine i fuoristrada Gmc Typhoon del 1992 e La Forza (il nostro Magnum) del 1990 e un pick-up Roush Stage 3 F-150 con motore V8 da 450 cavalli e soli 3 anni di vita (2006). Quasi inutile precisare che le vetture in questione non erano incidentate o in stato di abbandono, bensì in buone condizioni e perfettamente funzionanti

I comuni mortali, americani e non, possono comunque consolarsi sapendo che si tratta di vere e proprie eccezioni. La vettura più rottamata negli Stati Uniti infatti è stata la popolare Ford Explorer con ben 69,887 esemplari demoliti. In base al piano di incentivi messo in piedi dal Governo di Barack Obama è possibile rottamare solo le vetture costruite prima del 1984 e usufruire di un sconto che oscilla dai 3.500 ai 4.500 dollari, in base al tipo di auto che si vuole acquistare.

Se vuoi aggiornamenti su INCENTIVI, NEGLI USA SI ROTTAMANO ANCHE LE ROLLS ROYCE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 13 ottobre 2009

Vedi anche

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Una news dal Web riporta che fra i piani a medio termine, da parte di Stoccarda, potrebbe esserci la produzione di auto elettriche in Cina.

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti

Ad Oxford si celebra la Mini 3.000.000: è una Clubman John Cooper Works; dal 2001, la capacità produttiva è salita a 1.000 unità al giorno.

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.