Settembre Mercedes: in calo, ma non troppo

Per il gruppo di Stoccarda il mese scorso, pur evidenziando un calo globale rispetto al 2008, è stato il migliore dall'inizio dell'anno

Vendite leggermente inferiori rispetto al 2008, ma "positive" se rapportate ai primi otto mesi di quest'anno. Se non ridono, per lo meno a Stoccarda - con un andamento delle vendite che piano piano sta crescendo mese dopo mese - osservano con attenzione i volumi di vendita dei modelli più recenti e il livello delle vendite in alcuni mercati emergenti, che a Settembre hanno conferito al Gruppo Daimler il miglior andamento fra le vetture deliberate.

I risultati più evidenti sono arrivati da Mercedes, AMG, Smart e Maybach: i quattro Marchi, insieme, nel mese appena trascorso hanno totalizzato 114300 veicoli venduti, dei quali 104900 sono stati Mercedes e 9400 Smart. Un risultato che, se paragonato a Settembre 2008, è in perdita (il segno, infatti, è negativo per il 7 per cento di tutto il Gruppo e del 5 per cento per la Mercedes).

E però, potenza delle statistiche, risulta comunque il migliore di quest'anno. Come dire: restiamo "sotto", ma abbiamo realizzato il risultato migliore dall'inizio dell'anno. A contribuire a questo "record", secondo le analisi effettuate a Stoccarda, sono stati i buoni livelli di vendita raggiunti dalla Classe E (che si sta rivelando il bestseller della gamma Mercedes, con oltre 70 mila esemplari consegnati dal momento dell'introduzione nei listini della Casa) e della nuova generazione della Classe S, unitamente alla conferma che alcuni mercati "emergenti" (tali ormai solo di nome), come la Cina e l'area dell'Asia - Pacifico, hanno mantenuto un buon livello di ordinazioni: 17700 vetture vendute in quest'ultima porzione orientale (con un incremento del 15 per cento rispetto alle 15400 vendute a Settembre 2008) e 7000 in Cina (e un aumento pari al 59 per cento se rapportato allo stesso mese dell'anno scorso, quando i veicoli della Stella a Tre Punte deliberati nel mercato cinese erano stati 4400).

Anche per l'Estremo Oriente, una significativa spinta in avanti è arrivata dall'introduzione delle vetture più recenti, in particolare della Classe S, la berlina premium venduta in 1600 esemplari.

Venendo all'analisi dei mercati più vicini a noi, si osserva che, ad esempio, in Germania la Mercedes ha totalizzato 28700 vendite. Meno delle 30300 di Settembre 2008 (e un calo del 6 per cento), ma sufficienti a garantire al Marchio di Stoccarda delle quote di mercato in più nel segmento premium.

A dire il vero, la situazione, rispetto a Settembre dell'anno scorso,è in calo anche negli USA, dove la Mercedes il mese scorso ha venduto 17 mila veicoli che, se confrontati con Settembre 2008, fanno risultare un calo del 10 per cento. Tuttavia, anche oltreoceano il risultato non cambia: si è ottenuto il primato nelle vendite fra le vetture di fabbricazione tedesca.

Come dire: le vendite, rispetto al passato, continuano ad avere il segno "meno" (a parte in Cina e nei mercati dell'Asia -Pacifico). Ma, per rendere meno amaro questo trend, ci si consola con le fette di mercato.

Se vuoi aggiornamenti su SETTEMBRE MERCEDES: IN CALO, MA NON TROPPO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 08 ottobre 2009

Vedi anche

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Il Gruppo FCA ha annunciato 1.800 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Cassino per la produzione della Stelvio.

Be-Free: il noleggio per privati anche su Fiat 500X

Be-Free: il noleggio per privati anche su Fiat 500X

A un mese dal via (e 1.000 ordinazioni già ricevute) la formula Be-Free di noleggio a lungo termine all inclusive si alarga a Fiat 500X.