Opel Insignia a quota 750.000 esemplari prodotti

La Opel Insignia continua a convincere sul mercato, tanto da aver superato la quota di 750.000 veicoli assemblati.

Opel Insignia a quota 750.000 esemplari prodotti

di Giuseppe Cutrone

20 gennaio 2015

La Opel Insignia continua a convincere sul mercato, tanto da aver superato la quota di 750.000 veicoli assemblati.

La Opel Insignia continua a riscuotere successo sul mercato, tanto da aver raggiunto il significativo traguardo di 750.000 esemplari assemblati

La vettura che ha consentito al costruttore tedesco di raggiungere questa soglia è stata costruita nello stabilimento di Russelsheim ed è una Opel Insignia OPC Sports Tourer: allestimento al vertice della gamma con livrea ardern blue e propulsore 2.8 V6 turbo da 325 cavalli e 435 Nm di coppia. 

Durante i festeggiamenti per la produzione dell’esemplare numero 750.000 di Opel Insignia, il direttore della fabbrica, Alxel Scheiben, ha dichiarato: “Questa è una giornata speciale per tutto il gruppo. Siamo giustamente orgogliosi di avere già prodotto per 750.000 volte una vettura di successo come Insignia. Il lavoro del nostro team è eccezionale, produciamo infatti ogni giorno veicoli molto complessi con la massima qualità”. 

La versione più recente della Opel Insignia è stata lanciata sul mercato nell’estate del 2013 e da allora è stata distribuita in oltre 155.000 esemplari, di cui 100.000 venduti in tutto il 2014.  

Questo successo ha fatto della media tedesca il quarto modello più venduto da Opel, tanto che General Motors si aspetta adesso un’accoglienza simile anche in altri mercati extra-europei, come ad esempio in Australia e Nuova Zelanda, dove la versione berlina OPC sarà venduta con il nome di Holden Insignia VXR, nonché negli USA, dove assumerà il marchio Buick in una versione specifica per quel mercato.