Mercato auto Europa: a novembre +1,2%, FCA +3,6%

Il Gruppo FCA fa meglio del mercato europeo e il brand Jeep segna il record di crescita con un +110,6%.

Il mercato europeo dell'auto nel mese di novembre registra una crescita del 1,2%, totalizzando 989.457 immatricolazioni nei 28 Paesi Ue più Efta, mentre negli undici mesi del 2014 sono state ditribuite 12.10.727 vetture (+5,5%). Come già accaduto nel mese di ottobre, il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) è cresciuto più del mercato, raggiungendo un +3,6%, con quasi 58 mila vetture distribuite e una quota pari al 5,8%, ovvero lo 0,1% in più rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. Il Gruppo italo-americano ha immatricolato nei primi 11 mesi dell'anno 711.890 auto, registrando un +3,2% rispetto alla stesso periodo del 2013, anche se la quota è scesa dal 6.1 al 5,9%.

FCA è riuscita a registrare a novembre una crescita in tutti i principali paesi europei: +6,1% in Italia, +0,8% in Germania, +2,1% in Francia, +6,8% nel Regno Unito e +16,5% in Spagna. Il brand Fiat ha distribuito circa 43mila automobili a novembre, con una quota del 4,3%, ovvero 0,1 punti in più rispetto allo stesso mese del 2013. Nei primi 11 mesi dell'anno la Casa del Lingotto ha immatricolato 547 mila vetture, con una quota del 4,6%, mentre lo scorso anno la quota era del 4,7%. Nel mese di novembre, Fiat ha registrato un +13,3% in Spagna e un +7% nel Regno Unito. Non si ferma la scalata del marchio Jeep che ha visto aumentare le proprie immatricolazione del 110,6%, registrando così un vero e proprio record di vendite nel vecchio continente. Il costruttore americano di veicoli 4x4 registra tra i principali mercati europei, un +245,5% in Italia, +52,1% in Germania, +309,5% in Francia, +45,2% nel Regno Unito e +43,1% in Spagna.

La Fiat 500 e la Panda rimangono le reginette incontrastate del proprio segmento, ottenendo insieme una quota del 28,4%. Un ottimo risultato è stato conquistato anche dalla Fiat 500L, capace di raggiungere il 22,1% di quota nel corso dell'anno. Passando ad Alfa Romeo, scopriamo che la Casa del Biscione ha venduto in Europa 4.300 vetture, segnando un calo del 3,7%, con una quota di appena lo 0,4%, calata dello 0,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'Alfa è riuscita comunque ad aumentare le proprie immatricolazioni in Spagna del 40,5%, nonostante il mercato iberico si sia fermato al +17,1%, mentre in Svizzera è salito del 27,3%, in un mercato sceso del 5%. Nei primi 11 mesi del 2014, Alfa Romeo ha distribuito 55 mila vetture, l'8,7% in meno rispetto allo stesso periodo del 2013, registrando una quota di mercato stabile allo 0,5%. Il marchio è comunque cresciuto in Spagna (+ 2,3%) e in Svizzera (+5,6%).  

Lancia-Chrysler ha immatricolato quasi 5.200 vetture, registrando un calo del 9,5% rispetto all'anno scorso, e la quota si è fermata allo dello 0,5%, contro lo 0,6% di un anno fa. Nei primi undici mesi del 2014 sono state immatricolate quasi 67.500 vetture, il 2,5% in meno rispetto all'anno scorso, registrando così una quota stabile allo 0,6%. Ferrari e Maserati hanno sono riuscite a distribuire insieme 490 vetture nel mese novembre e 7.747 nei primi undici mesi del 2014.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 16 dicembre 2014

Altro su FIAT

Fiat e Lancia: ritorna la SuperRottamazione
Ultimi arrivi

Fiat e Lancia: ritorna la SuperRottamazione

La nuova promozione prevede un bonus di 1.000 euro e un finanziamento con zero anticipo e prima rata a gennaio 2018.

Fiat 500X MY 2017: aggiornamenti di dettaglio
Anteprime

Fiat 500X MY 2017: aggiornamenti di dettaglio

Si avvicina un primo moderato restyling per la fortunata Fiat 500X: in programma piccole novità al corpo vettura e negli allestimenti.

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne
Tuning

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne

Sarà il premio di un concorso a cui è possibile partecipare fino al 31 dicembre.