Volkswagen festeggia i 200 milioni di veicoli prodotti

Nel giro di 15 anni Volkswagen ha raddoppiato il numero di veicoli prodotti, arrivando oggi a quota 200 milioni.

Volkswagen festeggia i 200 milioni di veicoli prodotti

di Giuseppe Cutrone

08 ottobre 2014

Nel giro di 15 anni Volkswagen ha raddoppiato il numero di veicoli prodotti, arrivando oggi a quota 200 milioni.

Volkswagen festeggia il traguardo dei 200 milioni di veicoli prodotti, un record che conferma il gruppo tedesco al primo posto tra i costruttori automobilistici europei, facendolo entrare di diritto anche nel ristretto club dei marchi che possono vantare cifre di questo tipo. 

Nel giro di quindici anni Volkswagen è riuscita a duplicare il numero di veicoli prodotti, arrivando ad ottenere una crescita molto consistente non solo in Europa, ma anche su alcuni dei più importanti mercati emergenti. Basti pensare infatti che nel 1999 a Wolfsburg avevano festeggiato il traguardo dei 100 milioni di vetture costruite. 

Decisivo è ovviamente stato il supporto dei 106 stabilimenti attivi in 27 paesi nel mondo, con il presidente Volkswagen Martin Winterkorn che ha usato poche parole per esprimere la sua soddisfazione, dichiarando semplicemente: “Siamo fieri di aver raggiunto questo risultato: un dato impressionante, che testimonia anche la fiducia che i Clienti hanno nei confronti del nostro Gruppo”. 

L’esemplare del record è stata la concept Volkswagen XL Sport presentata al Salone di Parigi, una sportiva ad alta efficienza che si distingue per la scelta di montare un’unità propulsiva di origine motociclistica fornita da Ducati, marchio italiano che Volkswagen ha acquisito l’anno scorso. 

Il bicilindrico da 200 cavalli derivato dalla Ducati 1199 Superleggera equipaggia la XL Sport, facendole raggiungere una velocità massima di 270 km/h anche grazie al peso contenuto della vettura, la quale abbina l’uso di materiali leggeri come [glossario:carbonio] e magnesio ad uno stile studiato per ottimizzare al meglio il rendimento aerodinamico.