Ford: richiamate 850.000 auto in Nord America

I modelli Ford C-Max, Fusion, Fuga e Lincoln MKZ potrebbero essere a rischio di corto circuito, a causa di un difetto all’impianto elettrico.

Ford: richiamate 850.000 auto in Nord America

di Francesco Donnici

29 settembre 2014

I modelli Ford C-Max, Fusion, Fuga e Lincoln MKZ potrebbero essere a rischio di corto circuito, a causa di un difetto all’impianto elettrico.

Brutte notizie in arrivo dalla Ford: la Casa dell’Ovale blu ha effettuato un maxi richiamo in Nord America relativo a ben 850.000 esemplari. Secondo la nota ufficiale diramata dal Costruttore, le vetture interessate dal richiamo potrebbero essere a rischio di corto circuito, a causa di un difetto di fabbrica all’impianto elettrico.

Il problema si riferisce quindi a possibili difetti nelle unità di controllo dei modelli C-Max, Fusion, Fuga e Lincoln MKZ costruite tra gli anni 2013 e 2014 e vendute in Messico, Canada e Stati Uniti.

L’eventuale corto circuito potrebbe interessare diversi sistemi elettronici presenti sulle vetture, compresi gli [glossario:airbag] e le cinture di sicurezza che in caso di incidente potrebbero non funzionare correttamente, aumentando così il rischio di ferimenti.

Per fortuna – secondo quanto dichiarato da Ford – fino ad oggi non si sarebbero riscontrati incidenti a causa di questo problema. Questa richiamo si aggiunge  a quello effettuato lo scorso mese di maggio, quando furono richiamati ben 1,4 milioni di veicoli firmati Ford, a causa di possibili problemi al servosterzo.

 

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...