Daimler e Nissan-Renault: nuova joint venture in Messico

Un miliardo di dollari per il nuovo impianto "Compas" di Aguascalientes dove dal 2017 saranno prodotti modelli compatti premium Infiniti e Mercedes.

Infiniti QX30 Concept al Salone di Ginevra 2015

Altre foto »

Una nuova joint venture, focalizzata in Messico, con l'obiettivo di produrre modelli compatti di nuova generazione, e di segmento premium, per i marchi Mercedes e Infiniti. Ecco, in estrema sintesi, i contenuti della nuova partnership siglata fra Daimler - Benz e Nissan - Renault: un tassello importante, per le strategie produttive del Gruppo tedesco, perché si tratta della prima area di produzione per modelli compatti a marchio Mercedes nella regione Nafta. L'alleanza produttiva fra i due Gruppi prende il nome Compas (Cooperation Manufactoring Plant Aguascalientes), è di proprietà di Daimler - Benz per il 50% e di Nissan per il restante 50%. La cifra investita dai due partner nella joint - venture Compas è pari a un miliardo di dollari, e servirà alle fasi di supervisione e attività del nuovo impianto di Aguascalientes (situato nel Messico centrale).

Il complesso Compas (guidato da un team di gestione internazionale gestito da Daimler e Nissan: Ryoji Kurosawa, Chief executive Officer, Uwe Jarosch, Chief Financial Officer, e Glaucio Leite, Chief Quality Officer), si trova nei pressi dello stabilimento Nissan A2; già comunicata, in queste ore, la stima dei dati industriali: l'impianto avrà una capacità produttiva annua iniziale di oltre 230.000 veicoli e creerà circa 3.600 posti di lavoro entro il 2020. I vertici Daimler e Nissan tengono a indicare che la capacità produttiva del nuovo stabilimento Compas potrà eventualmente aumentare, in base allo sviluppo del mercato e alla domanda. Le prime vetture a marchio Infiniti saranno prodotte a partire dal 2017; l'anno successivo avverrà il "via" alla produzione dei veicoli Mercedes. Ottimismo diffuso anche riguardo all'indotto: le stime prevedono che le attività connesse alla produzione nel nuovo stabilimento Compas porteranno a generare  circa 12.000 posti di lavoro indiretti, grazie principalmente ad un alto tasso di localizzazione che produrrà un significativo incremento del livello di domanda in Messico.

L'individuazione del Messico, per la joint - venture fra Daimler - Benz e Renault - Nissan, è significativa dei piani di sviluppo per entrambi i Gruppi. Il mercato messicano occupa già un ruolo strategico per Daimler, che ad oggi vi impiega circa 8.000 dipendenti; il Gruppo tedesco possiede diversi stabilimenti che vengono dedicati alla produzione di bus & truck (Saltillo, Santiago Tianguistenco, Garcia), un centro di distribuzione a San Luis Potosí e di un impianto di rifabbricazione, un centro di consegna del prodotto e un centro di formazione per le autovetture a Toluca. Dal canto suo, Nissan è presente dal 1992 negli impianti di Aguascalientes; inoltre, a novembre 2013 il marchio giapponese ha aperto nella stessa località un secondo stabilimento di produzione, Aguascalientes A2. La casa automobilistica giapponese ha anche uno stabilimento a Cuernavaca. Insieme, i tre impianti hanno una capacità produttiva di 850.000 veicoli l'anno. Nissan è il produttore automobilistico leader in Messico, dove una vettura venduta su quattro porta il marchio della Casa giapponese.

E' probabile che, fra le vetture che saranno prodotte nel nuovo impianto Compas, ci saranno Mercedes Classe A, Classe B e Cla, oltre allannunciato "Cuv" (Crossover Urban Vehicle) a marchio Infiniti, la compatta QX30 sviluppata sulla piattaforma Mfa2 di Daimler - Benz, che ha debuttato in veste di prototipo lo scorso marzo al Salone di Ginevra.

 

Se vuoi aggiornamenti su DAIMLER E NISSAN-RENAULT: NUOVA JOINT VENTURE IN MESSICO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 04 settembre 2015

Vedi anche

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Il Gruppo FCA ha annunciato 1.800 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Cassino per la produzione della Stelvio.

Be-Free: il noleggio per privati anche su Fiat 500X

Be-Free: il noleggio per privati anche su Fiat 500X

A un mese dal via (e 1.000 ordinazioni già ricevute) la formula Be-Free di noleggio a lungo termine all inclusive si alarga a Fiat 500X.