Skoda: triplicate le vendite della gamma 4×4

Una gamma con 5 modelli per affrontare ogni terreno.

Skoda: triplicate le vendite della gamma 4x4

Tutto su: Skoda

di Valerio Verdone

04 giugno 2014

Una gamma con 5 modelli per affrontare ogni terreno.

La Skoda è cresciuta notevolmente da quando è entrata nei piani del Gruppo VW, le sue vetture sono migliorate nella qualità, sono arrivate nuove vetture, e adesso vanta una gamma di 4×4 articolata su ben 5 modelli.

Proprio la trazione integrale ha contribuito alla crescita del marchio che, dal 2008 al 2013, ha triplicato le vendite delle sue vetture capaci di affrontare ogni terreno, arrivando alla cifra di 60.100 vetture nel solo 2013. Tra gennaio e aprile 2014 poi, Skoda ha consegnato 24.400 vetture a trazione integrale. Quindi per la fine dell’anno i numeri potrebbero essere addirittura superiori, soprattutto quando arriverà la nuova Octavia Scout, prevista per la seconda metà del 2014.

“Skoda è nel pieno della più importante offensiva di prodotto della propria storia”, commenta Winfried Vahland, presidente della Casa ceca. “Nel 2013 abbiamo rinnovato completamente la nostra gamma a trazione integrale. L’obiettivo è di continuare a implementare i nostri modelli a partire dai successi ottenuti negli ultimi anni. Dal 2008, abbiamo triplicato le vendite delle versioni 4×4. Le performance, il comfort, la sicurezza e la versatilità di questi modelli hanno conquistato un numero crescente di Clienti. La gamma a trazione integrale sta dando un contributo significativo alla strategia di crescita di Skoda”, continua Vahland.

Parole che sottolineano, l’importanza di puntare sulle vetture a trazione integrale, capitanate dalla Octavia (219.900 veicoli venduti dal 1999 fino ad aprile 2014), che è seguita dalla Yeti (144.400 veicoli dal 2009 ad aprile 2014) e dalla Superb (46.500 veicoli dal 2008 ad aprile 2014).

In particolare è doveroso sottolineare la tecnologia di queste auto, dotate della frizione a lamelle Haldex a controllo elettronico che, in una frazione di secondo, riesce a percepire le mutate condizioni di marcia e a trasferire la [glossario:coppia-motrice] alle ruote che garantiscono maggiore aderenza. Questa caratteristica consente di risparmiare carburante, visto che in condizioni di marcia normali la trazione è prevalentemente anteriore, e consente, nello stesso tempo, di incrementare le capacità di carico, soprattutto su fondi lisci: una qualità molto apprezzata da chi utilizza rimorchi o roulotte.

Attualmente, la gamma delle Skoda 4×4 è composta dalla Octavia Wagon, da Superb e Superb Wagon, da Yeti e Yeti Outdoor, con motorizzazioni che vanno dal 1.6 TDI da 105 CV al 1.8 TSI da 180 CV, quest’ultimo abbinato esclusivamente al cambio DSG. Ma presto entrerà a far parte della famiglia anche l’Octavia Scout.