Mercato auto Europa: ripresa confermata anche a marzo

Dopo il settimo mese di crescita consecutiva, il mercato europeo sembra aver agganciato definitivamente la ripresa.

Nuova Jeep Cherokee 2014, nuove foto ufficiali

Altre foto »

I segnali positivi relativi al mercato europeo dell'auto vengono confermati anche per il mese di marzo. Acea ha infatti comunicato i dati relativi alle immatricolazioni registrate nei Paesi dell'UE nello scorso mese, le quali risultano cresciute di ben il 10,4%, raggiungendo quota 1.489.796 unità, mentre analizzando il rapporto sul primo semestre del 2014, scopriamo che la crescita registrata si attesta sul +8,1% a 3.353.180 unità.

Fiat: aumentano le immatricolazioni, ma diminuisce la quota di mercato

Anche il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler), che nei mesi scorsi non era riuscito a tenere il passo degli altri Costruttori, risulta in netta risalita per quanto riguarda le immatricolazioni registrate nel Vecchio Continente: nel mese di marzo la Casa del Lingotto ha registrato un aumento del 4,2% su base mensile e del 2,8% sul trimestre, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Non solo note positive però, considerando che la quota di mercato di Fiat, risulta calata al 5,7% nel mese di marzo, contro il 6% di febbraio, mentre nel trimestre è al 6,1%, dal 6,4% di ottobre-dicembre. Le vendite di Fiat nel mese di marzo risultano hanno raggiunto  84.377 unità distribuite, mentre nei primi tre mesi del 2014 le vendite sono state pari a 203.824 unità.

Bene l'Italia, ancora meglio gli altri paesi europei

Passando al mercato italiano, la crescita complessiva delle immatricolazioni è stata del 5% a marzo e del 5,8% nel primo trimestre dell'anno. Se diamo uno sguardo ai principali mercati dell'Unione Europea, è possibile notare performance addirittura migliori di quelli registrati nel nostro Paese: il Regno Unito sale a quota +17% sul mese e +13,7 sui primi tre mesi del 2014, la Spagna segna rispettivamente un +10% e un +11,8%, mentre la Francia +8,5% e +2,9% e la Germania +5,4% +5,6%.

Il marchio Jeep in forte crescita

Gli ottimi dati generali registrati nei singoli paesi europei, riflettono anche i risultati di FCA che ha segnato in Spagna  un  +16,7% e nel Regno Unito addirittura  un +24,6%, un dato di assoluto rilievo se consideriamo che le immatricolazioni generali di  questo mercato si sono fermate al già citato +17%. I dati positivi registrati dal Gruppo italo-americano nel marzo sono stati trainati dal brand Jeep che ha aumentato le vendite praticamente in tutte le principali piazze europee: +57,2% in Italia, +6,7% in Germania, +41,3% nel Regno Unito, +15,6% in Spagna. L'ottima performance viene confermata dai dati di vendita della Jeep Grand Cherokee, una delle vetture più desiderate del suo segmento, mentre con il debutto della nuova generazione della Cherokee, i vertici del Gruppo prevedono un ulteriore crescita del marchio.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO EUROPA: RIPRESA CONFERMATA ANCHE A MARZO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 17 aprile 2014

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli