Chi si rivede: torna la Spyker!

Il brand olandese realizzerà vetture elettriche

Ci sono costruttori che a volte ritornano, marchi che hanno avuto il loro momento di gloria per poi sprofondare nell'oblio, nomi storici che vengono riproposti, brand in difficoltà finanziarie che hanno trovato nuova linfa vitale. Bene, la Spyker appartiene sicuramente a questo gruppo, visto che aveva fatto perdere le sue tracce proprio quando gli appassionati delle supercar avevano iniziato a familiarizzare con i suoi modelli dal fascino particolare.

In realtà si tratta di un secondo tentativo, visto che nel 2000, il Marchio risorse dalle ceneri in cui era finita nel 1929. Ma questa volta non ci sono auto sportive nel futuro della Spyker, ma auto ed aerei elettrici. Si, perché poi in fin dei conti, nei primi anni del 1900, la Casa olandese produceva anche aerei e motori aeronautici.

Per sottolineare ulteriormente le sue intenzioni, la Spyker è pronta a fondersi con l'azienda statunitense Volta Volare, che è specializzata sulla realizzazione di aerei con motori elettrici. Certo, le auto prodotte dalla Spyker, seppur ad impatto zero, non potranno prescindere da una linea esclusiva e da finiture di classe.

Se vuoi aggiornamenti su CHI SI RIVEDE: TORNA LA SPYKER! inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 04 agosto 2015

Vedi anche

Mercato auto Europa: agosto 2016 torna in positivo

Mercato auto Europa: agosto 2016 torna in positivo

Dopo il momentaneo "impasse" di luglio, il settore nuove immatricolazioni europee cresce nuovamente: agosto si conclude con un promettente +9,5%.

FCA: Exor si trasferisce ufficialmente in Olanda

FCA: Exor si trasferisce ufficialmente in Olanda

John Elkann ha comunicato ufficialmente il trasferimento di Exor dall’Italia all’Olanda.

Fiat Punto verso la fine produzione: ci sarà un

Fiat Punto verso la fine produzione: ci sarà un'erede?

La Fiat punto si accinge ad andare in pensione e al suo posto potrebbe arrivare la 500 Plus.