Ford raddoppia gli ecoincentivi

Così l’Ovale fronteggia la crisi e incoraggia il mercato

Ford raddoppia gli ecoincentivi

di Redazione

05 febbraio 2009

Così l’Ovale fronteggia la crisi e incoraggia il mercato

.

Nonostante, nel nostro Paese, il calo impressionante di immatricolazioni nel mese di gennaio (-32,64% rispetto allo stesso periodo mese del 2008), abbia non poco preoccupato i costruttori di automobili, Ford continua a ricevere buoni consensi.

Con 15.501 vetture immatricolate in questo primo mese del 2009, ovvero ben il 9,85% del mercato totale, la Casa americana mantiene la posizione di import leader del mercato italiano.

E così per non mollare il successo guadagnato tanto faticosamente, in un momento di crisi tanto grave, Ford raddoppia gli ecoincentivi che infatti si andranno a cumulare con gli attesi incentivi statali sulla rottamazione in corso di approvazione per il 2009 e che dovrebbero essere varati a giorni in linea con quanto già fatto da altri paesi europei come Francia e Germania.

E’ la risposta ai nostri nuovi prodotti e all’emozione che essi suscitano nei clienti, unita al necessario stimolo economico che in un mercato in contrazione è indispensabile” ha dichiarato Gaetano Thorel, Presidente ed Amministratore Delegato di Ford Italia, che aggiunge “In questo modo Ford vuole ribadire il suo impegno per lo svecchiamento del parco circolante Italiano per diminuire drasticamente il livello di emissioni di CO2 nel nostro Paese“.

La campagna “Nuovi Ecoincentivi Ford 2009” è già attiva, e prevede un incentivo aggiuntivo di 1.000 euro (IVA inclusa) a chi acquisterà una nuova vettura Ford rottamando un’automobile immatricolata prima del 31/12/1999. L’incentivo è applicabile su tutte le vetture Ford.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...