Bugatti: la Galibier non sarà prodotta

L’unico modello previsto prenderà il posto della Veyron

Niente da fare per la Bugatti Galibier, la berlinona extra lusso, tutta classe e velocità non si farà, secondo quanto dichiarato dal capo della Casa francese Wolfagang Schreiber. Una bocciatura? Un rinvio a tempi migliori? Al momento non è dato saperlo.

L'unica auto in programma dunque, sarà il modello che prenderà il posto della Veyron che, a sua volta, non sarà evoluta con una variante ancora più estrema, anche perché ne rimangono ancora 43 da vendere, mentre 407 avrebbero trovato un proprietario.

Nessuna notizia specifica in merito alla motorizzazione, in quanto Schreiber si è limitato a dire che forse sarà ibrida. Ovviamente, il riferimento in materia di prestazioni rimarrà la Veyron attuale che supera di slancio i 400 km/h.

Dunque, la paura di una nuova Maybach ha prevalso o, più semplicemente, i vertici della Casa francese hanno preferito procedere per gradi, visto che il 2015, anno in cui cesserà la produzione della Veyron, non è poi così lontano. Non possiamo certo dargli torto, se si considerano gli inconvenienti occorsi al lancio della stessa...

Se vuoi aggiornamenti su BUGATTI: LA GALIBIER NON SARÀ PRODOTTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 16 gennaio 2014

Vedi anche

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Volkswagen e Tata: prove di una nuova alleanza strategica

Il Gruppo tedesco e il colosso indiano hanno firmato un memorandum d’intesa che anticipa una partnership per lo sviluppo di componenti e nuovi modelli