Saab: ricomincia la produzione della 9-3

La berlina uscirà dallo stabilimento di Trollhattan.

Saab: ricomincia la produzione della 9-3

Tutto su: Saab 9-3

di Valerio Verdone

02 dicembre 2013

La berlina uscirà dallo stabilimento di Trollhattan.

La Saab risorge dalle ceneri del fallimento del dicembre 2011 grazie al suo nuovo proprietario, la Nation Electric Vehicle Sweden, e riprende la produzione della 9-3 berlina nello stabilimento di Trollhattan.

Per il momento, come annuncia un portavoce dell’azienda proprietaria del marchio, si tratta di una piccolo quantitativo di veicoli che potrebbe crescere nel tempo. Insomma, non è molto ma è pur sempre un inizio che fa ben sperare gli estimatori di questa Casa originale.

La ripresa della produzione è giunta a seguito di un accordo con i fornitori e l’auto non dovrebbe essere molto diversa da quella che conosciamo, visto che solo il 20% delle componenti proveniva dalla GM. Quindi avrà un aspetto molto simile a quello del 2011, e sarà motorizzata con un’unità turbo benzina. La novità più interessante però, è che nel 2014 arriverà una variante elettrica decisamente al passo con i tempi.

In vendita in Europa e Cina, la Saab 9-3 della rinascita potrebbe debuttare successivamente anche negli Stati Uniti, certo per le vendite il prezzo sarà determinante, anche perché il progetto non è quella che si dice una novità assoluta. Nel frattempo, accogliamo con favore il ritorno di un marchio che ha contribuito alla storia dell’auto con modelli innovativi e di grande fascino.