ACI: Maggio positivo per le radiazioni grazie agli incentivi

Aumentano le radiazioni ma prosegue la tendenza negativa per il mercato dell'usato secondo i dati del bollettino dell'ACI Auto-Trend

Puntuale come ogni mese, anche a Maggio arrivano i risultati di Auto-Trend, l'analisi statistica dell'Automobile Club d'Italia sui dati raccolti dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Maggio risulta un mese positivo per quel che riguarda le radiazioni dopo le pesanti flessioni subite nel 2008 e nei primi due mesi del 2009. Rispetto allo stesso periodo del 2008 sono aumentate del 16,6 %, ovvero 188.792 auto radiate lo scorso mese rispetto alle 161.942 del periodo di riferimento.  

Quasi il 50 % delle radiazioni, 103.700 unità, è imputabile agli incentivi statali per la rottamazione emanati a partire dal 7 Febbraio 2009 che hanno in parte risollevato le sorti di un mercato travolto dalla crisi. Ciononostante, le immatricolazioni totali di autovetture sono diminuite dell'8,2 %; nello stesso mese del 2008 le auto immatricolate erano state 205.735.

Continua, invece, la tendenza negativa per il mercato usato.  I passaggi di proprietà delle autovetture hanno fatto registrare -9,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno con il mercato dell'usato che nei primi cinque mesi del 2009 fa rilevare una diminuzione del 10,1%.

Anche l'indice mensile relativo ai passaggi di proprietà di autovetture, depurato dalle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), ha mostrato un calo pari al -9,9%.

Decremento più consistente per i trasferimenti di autovetture al lordo delle minivolture, con una variazione mensile pari a -13,5% e 365.344 pratiche contro le 422.220 di Maggio 2008. Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 121 usate nel mese di Maggio e 132 nei primi cinque mesi del 2009.

Se vuoi aggiornamenti su ACI: MAGGIO POSITIVO PER LE RADIAZIONI GRAZIE AGLI INCENTIVI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Stop alla produzione di Fiat Viaggio e Ottimo, modelli di segmento C su pianale Giulietta nati dalla joint venture Fca–Gac: si punta tutto su Jeep?

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.