Mercato Auto Europa: 2012 da incubo

I dati Acea parlano chiaro: immatricolazioni auto in Europa calate a dicembre 2012 del 16.3% e nella sola Italia del 22.5%. Male Fiat.

Il 2012 sarà un anno da dimenticare per il mercato automobilistico europeo. Con 12.053.904 immatricolazioni di auto nuove negli scorsi 12 dodici mesi si è raggiunto il peggior dato dal lontano 1995. Nel solo mese di dicembre la situazione rimane drammatica. Le immatricolazioni sono scese in Europa del 16.3%, in Francia del 14.6%, in Germania del 16.4%, in Italia del 22.5% e in Spagna del 23%.

Dati profondamente negativi anche dal mercato auto Italia 2012. Le immatricolazioni del Bel paese sono quelle che hanno registrato la flessione maggiore a livello europeo, con un differenza negativa rispetto al 2011 del 19.9%. Spagna e Francia hanno perso rispettivamente il 13,9% e 13.4%, mentre la Germania ha registrato un -2.9%. Migliora solo la Gran Bretagna, con un +3-7% a dicembre e +5.3% sull'intero 2012.

Il gruppo Volkswagen conquista la prima posizione grazie ai 2,977,416 auto vendute nel 2012,  una quota di mercato del 24.7% e calo limitato a 1,6%. Seconda posizione per PSA Peugeot Citroen con 1,431,063 unità e una flessione del 12.9%. In terza posizione Renault peggiorata del 18.5% e ferma a 1,030,321 auto vendute.  Ottimi risultati per i marchi coreani Hyundai e Kia che chiudono il 2012 con un +9.4% e +14.1%. Tra i promossi nel 2012 si piazzano anche Land Rover e Jaguar, rispettivamente +33% e +2.5%.

Il risultato di Fiat rispecchia l'andamento del mercato italiano. Il gruppo italiano si è piazzato in sesta posizione con 779.606 veicoli venduti e un calo del 16.1%. Se Alfa Romeo è la "pecora nera" del gruppo con un -31.0% (le vendite sono calate tra il 2011 e il 2012 da 125,924 vetture a 86,858), il marchio Jeep segna un +15.6%. Anche a dicembre 2012 brutte notizie per il Gruppo Fiat, con una perdita del 17.8% e oltre 10.000 vetture in meno rispetto alle 60.010 immatricolazioni di dicembre 2011.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO EUROPA: 2012 DA INCUBO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 16 gennaio 2013

Vedi anche

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Suzuki: raggiunta quota tre milioni nello stabilimento di Esztergom

Magyar Suzuki Corporation, inaugurata nel 1991, celebra la Suzuki "numero tre milioni": è una S-Cross. Esportazioni in più di cento Paesi.

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Mercato auto: l’Europa cresce a doppia cifra

Marzo 2017 con il segno più: l’immatricolato cresce del 10,9% nei Paesi UE e del 18,2% in Italia. Fca è al quinto posto nella top ten europea.

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Dopo il clamoroso sorpasso della scorsa settimana su Ford, il titolo Tesla supera anche un altro colosso quale General Motors.