Mercato auto Russia, ad aprile +14%

Aumentano le vendite di auto in Russia: i dati ufficiali parlano di un mese di aprile a +14% e di un primo quadrimestre a +18%

Aumentano le vendite di auto in Russia: nel mese di aprile, i dati resi noti dalla AEB (l'associazione che rappresenta gli interessi delle aziende europee che fanno affari nella federazione) indicano che le nuove immatricolazioni hanno raggiunto quota 266.267, con un aumento del 14% rispetto a un anno prima. Anche marzo si chiuse in maniera positiva, con un incremento leggermente inferiore (+13%).

L'attuale andamento della domanda di vetture ha fatto sì che l'AEB abbia aumentato di 50mila unità le stime totali di venite che saranno effettuate nel corso del 2012 in Russia, che dovrebbero pertanto raggiungere le 2,85 milioni di unità.

"La crescita del mercato russo sta continuando anche nel secondo trimestre dell'anno - ha detto David Thomas, capo della divisione auto di AEB - al punto che a fine 2012 il settore potrebbe chiudere a +15%". Nei dati sono comprese sia le auto passeggeri per uso privato sia i veicoli commerciali leggeri.

Per quanto riguarda i singoli marchi, la Lada anche ad aprile è il numero 1 con oltre 50mila consegne anche se in calo dell'11% rispetto allo scorso anno. In forte crescita (più 24% e più 23%) sono invece Renault e Kia che si posizionano al 2° e al terzo posto in graduatoria con volumi di vendite di poco inferiori alle 18mila unità.

A seguire, General Motors e Hyundai, entrambe in crescita. Ma in Russia sono Ford e soprattutto Volkswagen che registrano volumi di vendita in forte aumento: la Casa di Wolfsburg ha infatti venduto 14.768 auto con un balzo in avanti dell'82% rispetto ad aprile 2011.

Considerando i primi 4 mesi dell'anno, le vendite di auto in Russia hanno superato le 880mila unità, con un incremento del 18% anno su anno.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO RUSSIA, AD APRILE +14% inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 14 maggio 2012

Vedi anche

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Stop alla produzione di Fiat Viaggio e Ottimo, modelli di segmento C su pianale Giulietta nati dalla joint venture Fca–Gac: si punta tutto su Jeep?

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.