Dodge Dart: prodotto il primo esemplare

Ieri, lo stabilimento Chrysler di Belvedere (Illinois) ha deliberato la Dodge Dart “numero uno”. E’ una 1.4 di colore rosso: un omaggio ad Alfa Romeo?

Dodge Dart: prodotto il primo esemplare

di Francesco Giorgi

09 maggio 2012

Ieri, lo stabilimento Chrysler di Belvedere (Illinois) ha deliberato la Dodge Dart “numero uno”. E’ una 1.4 di colore rosso: un omaggio ad Alfa Romeo?

Ecco la prima “Giulietta degli americani”, appena uscita dalle linee di produzione. Ieri, lo stabilimento Chrysler di Belvedere (Illinois) ha celebrato l’uscita della prima Dodge Dart, berlina compatta che viene realizzata sul pianale dell’Alfa Romeo Giulietta, opportunamente adeguato in larghezza e lunghezza.

L’esemplare numero uno di Dodge Dart prodotto a Belvedere è stato equipaggiato con il 1.4 T-Jet “ereditato” dalla Abarth 500, abbinato al cambio manuale e in allestimento Rallye, di intonazione sportiva (una delle cinque declinazioni programmate: le altre sono SE, SXT, Limited e la top di gamma, per prestazioni, R/T).

Ricordiamo che Dodge Dart, primo modello esclusivo per il mercato USA ad essere frutto dell’alleanza fra Chrysler e Fiat, viene offerta, oltre che con il 1.4 turbo, anche con i 2 litri e 2,4 litri della nuova gamma Tigershark, che erogano rispettivamente 160 e 184 CV. Quanto alla trasmissione, oltre al cambio manuale a sei rapporti è disponibile, per la Dart 1.4, anche il cambio a doppia frizione già montato su Alfa Romeo MiTo e Giulietta, mentre le versioni 2.0 e 2.4 vengono equipaggiate con una trasmissione automatica a convertitore di coppia.

La vettura sarà disponibile nelle concessionarie Chrysler a giugno; il prezzo parte da 16.790 dollari.

No votes yet.
Please wait...