Richiamo per Chrysler 300 e Dodge Charger

Quasi 120.000 vetture dovranno rientrare in officina a causa di un difetto all’impianto elettrico. Richiamo Lancia Thema in vista?

Richiamo per Chrysler 300 e Dodge Charger

di Simonluca Pini

08 maggio 2012

Quasi 120.000 vetture dovranno rientrare in officina a causa di un difetto all’impianto elettrico. Richiamo Lancia Thema in vista?

Chrysler ha annunciato il richiamo di 119.700 vetture tra i modelli Dodge Charger e Chrysler 300 prodotte tra il 2011 e il 2012, a causa di un potenziale problema di sicurezza legato al corretto funzionamento dell’ABS e del controllo di stabilità elettronico. Secondo la nota diffusa da Chrysler il richiamo sarebbe legato al materiale plastico che ricopre i fusibili necessari al corretto funzionamento di ABS e ESP.

Come confermato da David Dillon, responsabile delle campagne di richiamo Chrysler, “il difetto non ha causato nessun incidente ai proprietari di Dodge Charger e Chrysler 300 ma per la sicurezza dei nostri clienti abbiamo  avviato un richiamo volontario”. Entro la fine del mese le vetture saranno richiamate in officina per sottoporsi all’intervento di ripristino totalmente gratuito.

Considerando il forte legame di parentela tra la Chrysler 300 e la Lancia Thema, è possibile che anche la berlina destinata al mercato italiano sia sottoposta al primo richiamo da quando è arrivata sul mercato.