Fiat e Alfa Romeo in Australia grazie a Chrysler

Dal primo maggio le concessionarie Chrysler in Australia venderanno i modelli del gruppo italiano.

Alfa Romeo Giulietta

Altre foto »

Chrysler Australia ha confermato l'avvio della commercializzazione dei veicoli a marchio Fiat, Fiat Commercial, Alfa Romeo e Abarth presso la propria rete di vendita. A partire dal 1° maggio le autovetture del gruppo italiano saranno acquistabili presso 17 concessionarie, mentre i veicoli commerciali saranno disponibili in 22 punti vendita.

La clientela australiana potrà acquistare i modelli Fiat 500, 500 Abarth, Fiat Scudo e Ducato. Gli appassionati del Biscione potranno scegliere tra Alfa Romeo Giulietta, 159 e 159 Sportwagon. La scelta di vendere i modelli italiani presso la rete Chrysler è stata presa da Sergio Marchionne per migliorare i risultati commerciali in Australia: lo scorso anno le vendite complessive dei tre marchi si sono fermate a 2.635 vetture.

"Siamo molto soddisfatti di essere stati nominati distributori ufficiali di Fiat, Fiat Commercial e Alfa Romeo in Australia - ha dichiarato Clyde Campbell - sono certo che gli automobilisti australiani torneranno ad avere interesse per i marchi italiani sotto la nostra gestione" ha concluso l'amministratore delegato di Chrysler Australia.  

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 30 marzo 2012

Altro su FIAT

Fiat e Lancia: ritorna la SuperRottamazione
Ultimi arrivi

Fiat e Lancia: ritorna la SuperRottamazione

La nuova promozione prevede un bonus di 1.000 euro e un finanziamento con zero anticipo e prima rata a gennaio 2018.

Fiat 500X MY 2017: aggiornamenti di dettaglio
Anteprime

Fiat 500X MY 2017: aggiornamenti di dettaglio

Si avvicina un primo moderato restyling per la fortunata Fiat 500X: in programma piccole novità al corpo vettura e negli allestimenti.

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne
Tuning

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne

Sarà il premio di un concorso a cui è possibile partecipare fino al 31 dicembre.