Mercato auto Italia, a febbraio calo del 19%

A febbraio calano del 18,94% le vendite di auto in Italia, dove le uniche a sorridere sono Kia, Dacia e Lamborghini.

Continua il calo di immatricolazioni auto in Italia: i dati di febbraio diffusi da Anfia e da Unrae mostrano una diminuzione del 18,94% rispetto allo stesso mese del 2011 che, oltretutto, aveva un giorno in meno e che si chiuse in calo sul febbraio 2010.

Anche i dati dei primi 2 mesi di quest'anno non lasciano buone speranze né ai costruttori né ai rivenditori, anche se con differenze che variano da marca a marca: le 268.240 consegne rappresentano una diminuzione del 17,8% rispetto alle 326.265 dello stesso periodo del 2011, quando però i costi di gestione delle auto erano decisamente inferiori rispetto a oggi: le assicurazioni rc auto erano mediamente meno care, i carburanti costavano di meno e le vetture di grossa cilindrata non erano gravate dal superbollo.

A tal proposito, i due brand di lusso per antonomasia dell'industria italiana - Maserati e Ferrari - a febbraio hanno venduto 5 e 27 unità, rispetto alle 33 e alle 60 di 12 mesi prima.Andando a vedere il trend dei singoli costruttori, il gruppo Fiat si conferma al primo posto come quota di mercato (28,4%) anche se le sue 37.016 consegne rappresentano un allarmante diminuzione del 20,23% su febbraio 2011. A rendere il crollo meno drammatico è stata Jeep-Ddodge, che ha segnato un confortante più 37,32%.

Anche considerando i marchi stranieri, si notano dei cali più o meno forti: Ford - secondo brand per numero di vendite in Italia - a febbraio è sceso del 28,7% mentre il terzo e il quarto (Volkswagen e Citroen) sono scesi appena dello 0,08 e del 2,12%. Per quanto riguarda gli altri brand, si notano cali più evidenti per Opel (-39,99%) e Renault (-32,18) e recuperi più marcati per Kia e Dacia, che a febbraio hanno segnato più 45,53 e più 22,83%.

Discorso a parte per Lamborghini: a febbraio la Casa emiliana ha venduto 15 vetture rispetto alle 4 di 12 mesi prima, con un incremento del 275%, segno che il superbollo (almeno per gli amanti del "Toro") non ha inciso nella propria scelta di acquisto.

Considerando invece i singoli modelli più venduti, in testa ci sono 3 auto del gruppo Fiat: la nuova Panda, la Punto e la nuova Lancia Ypsilon. Per quanto riguarda le auto diesel vince la Ford Focus, davanti a Volkswagen Golf e Fiat Punto. 

 

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO ITALIA, A FEBBRAIO CALO DEL 19% inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 02 marzo 2012

Vedi anche

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Il mercato auto europeo inizia molto bene il 2017, portando una crescita a due zeri alla maggior parte dei Gruppi automobilistici.

Psa interessata all

Psa interessata all'acquisizione di Opel?

Il Gruppo francese (Peugeot, DS, Citroen) potrebbe trattare con General Motors per rilevare Opel.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.