Lamborghini aumenta le vendite del 23% nel 2011

Lamborghini si dice soddisfatta del bilancio 2011, chiuso con vendite e ricavi in aumento, ma guarda al futuro e al lancio di un SUV entro il 2016.

Lamborghini Aventador a Roma

Altre foto »

Lamborghini ha chiuso il 2011 con una buona crescita sia per quanto riguarda le vetture vendute che per quanto riguarda i ricavi. L'anno passato ha visto infatti la casa di Sant'Agata Bolognese immatricolare 1.602 esemplari, facendo registrare un aumento del 23% rispetto all'anno precedente, quando il bilancio si era concluso con 1.302 pezzi distribuiti in tutto il mondo.

Con l'aumento delle vendite sono cresciuti anche i ricavi, che hanno visto un rialzo del 19% facendo arrivare il giro d'affari del 2011 a 322 milioni di euro, con USA e Cina che si sono confermati i due principali mercati per il marchio Lamborghini davanti a Gran Bretagna, Germania, Italia e i paesi del Medio Oriente.

Una buona parte di tale performance è dovuta ovviamente alla Lamborghini Aventador, che noi abbiamo provato a pochi mesi da debutto. La conferma arriva direttamente dal presidente e amministratore delegato di Lamborghini, Stephan Winkelmann: "Lo scorso anno ha evidenziato un rinnovato interesse per la Gallardo e soprattutto per l'arrivo trionfale della Aventador, che dimostra chiaramente le capacità di Lamborghini nelle nuove tecnologie. Abbiamo rivisto per due volte la programmazione e oggi la capacità per la Aventador è di 750 unità all'anno, contro le 700 previste inizialmente".

La grande accoglienza riservata alla Aventador ha obbligato l'azienda a potenziare gli impianti produttivi per rispondere alla forte domanda, il tutto in attesa di allargare la gamma con un futuro SUV atteso entro il 2016 o al massimo entro il 2017, una novità per il marchio che beneficerà delle sinergie con gli altri brand controllati da Volkswagen.

Intanto, nell'immediato, cioè al Salone di Ginevra 2012, Lamborghini è attesa per la presentazione di un esemplare unico ed esclusivo, una vettura su cui vige la massima segretezza ma che "testimonierà la capacità innovativa di Lamborghini ed un uso diverso del carbonio", secondo quanto spiegato dal presidente della casa italiana.

 

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 01 marzo 2012

Altro su Lamborghini

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro
Anteprime

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles, Lamborghini svela la versione a trazione posteriore della Huracan Spyder.

Lamborghini Huracan: tuning by DMC
Tuning

Lamborghini Huracan: tuning by DMC

Body Kit in carbonio e 20 CV in più nel motore

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?
Anteprime

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?

La Casa di Sant’Agata bolognese potrebbe svelare al Salone americano una variante ancora più estrema della Huracan.