Seat: iniziano le vendite in Cina

Partono da Barcellona le prime 250 unità destinate al mercato asiatico. Nel 2012 verranno esportate 4.000 vetture del Gruppo Volkswagen.

Seat: iniziano le vendite in Cina

di Eleonora D'Uffizi

19 gennaio 2012

Partono da Barcellona le prime 250 unità destinate al mercato asiatico. Nel 2012 verranno esportate 4.000 vetture del Gruppo Volkswagen.

È entrato nel vivo il piano di espansione del Gruppo Volkswagen in Cina presentato in occasione del Salone di Guangzhou 2011: sono state imbarcate infatti al porto di Barcellona le prime 250 Seat che verranno commercializzate a partire dalla prossima primavera nel Paese, il maggiore mercato dell’Asia.

All’imbarco erano presenti come rappresentanti del governo catalano il consigliere per il territorio e la sostenibilità Lluís Recoder e il consigliere per l’impresa e l’occupazione Francesc Xavier Mena, il direttore generale del porto di Barcellona Josè Alberto Carbonell e il vicepresidente per le relazioni istituzionali del Gruppo Volkswagen in Spagna Ràmon Paredes.

Tra la Spagna e le città cinesi di Guangzhou e Tianjin ci sarà un collegamento mensile, grazie al quale verranno esportate circa 4.000 vetture nel corso dell’anno. «Il nostro primo obiettivo è quello di raggiungere le più importanti città del Paese», ha dichiarato al riguardo il presidente della Seat James Muir riferendosi a Pechino, Shanghai, Chongquing, Shenzhen, Wuhan, Chengdu e Guangzhou. In una seconda fase si prevede di estendere la rete «fino a coprire tutte le principali aree urbane».