Auto premium: la Cina diventa il 2° mercato mondiale

La Cina supera la Germania e diventa il secondo consumatore mondiale di auto di lusso, dietro agli Usa.

Mercedes Classe C Model Year 2011

Altre foto »

La Cina si appresta a diventare il secondo mercato mondiale delle auto di lusso, scavalcando la Germania e posizionandosi dietro gli Stati Uniti.

Secondo i dati, nel 2011 questo segmento crescerà del 39% all'ombra della Grande Muraglia, fino a toccare 939mila vetture vendute, contro le 914mila della Germania, Paese che oltre che consumatore è anche produttore di marche di prestigio come Porsche, Mercedes, BMW e Audi.

Ed è proprio quest'ultima che sta spopolando in Cina, dove è diventata leader di mercato grazie soprattutto a un balzo in avanti del 35% nei primi 11 mesi dell'anno (fino a 280mila unità), che sale del 69% considerando solo novembre. Molto positivi anche i dati di BMW, le cui vendite del periodo gennaio-novembre sono aumentate del 40% fino a superare quota 200mila auto.

Intanto, la Casa del gruppo Volkswagen ha annunciato che dal 2012 produrrà la A3 anche in uno stabilimento situato in Cina. Le nuove immatricolazioni di lusso volano anche per Mercedes, che in Cina è salita del 31%.

Gli Stati Uniti - per ora - restano in testa alla classifica dei consumatori di auto premium, con 1,6 milioni di unità vendute nel 2011.

Per il 2012, si prevede che le vendite nel Paese orientale salgano del 16%, contro il più 4,4% stimato in Germania.

Se vuoi aggiornamenti su AUTO PREMIUM: LA CINA DIVENTA IL 2° MERCATO MONDIALE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 23 dicembre 2011

Vedi anche

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Stop alla produzione di Fiat Viaggio e Ottimo, modelli di segmento C su pianale Giulietta nati dalla joint venture Fca–Gac: si punta tutto su Jeep?

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.