Toyota tornerà leader mondiale nel 2012

Toyota punta a tornare il gruppo numero 1 al mondo con un 2012 da record.

Toyota tornerà leader mondiale nel 2012

di Andrea Barbieri Carones

22 dicembre 2011

Toyota punta a tornare il gruppo numero 1 al mondo con un 2012 da record.

Dopo il sorpasso da parte del gruppo VW come leader mondiale nelle vendite di auto, Toyota punta a ritornare sul gradino più alto del podio già dal prossimo anno, scenario confermato anche dagli analisti di settore.

Se nel 2011 la produzione dei veicoli della Casa nipponica avevano segnato il passo in seguito a eventi eccezionali come il terremoto e lo tsunami in Giappone e le alluvioni in Tailandia, nel 2012 l’obiettivo è di tornare a vendere 8,48 milioni di veicoli, con un incremento del 20% rispetto agli ultimi 12 mesi che registreranno 7,9 milioni di unità, in calo del 6% rispetto al 2010.

Secondo il piano industriale, la produzione dovrebbe invece aumentare del 24% fino a 8,65 milioni di veicoli. Ancora più ambiziosi gli obiettivi per il 2013: vendite a 8,95 milioni e produzione a 8,98.

Il sisma registrato nel Sol Levante e le inondazioni del sudest asiatico hanno infatti fermato la produzione di auto e danneggiato gli impianti produttivi, rallentando di conseguenza anche l’assemblaggio e le consegne in tutto il mondo.

Toyota, che nel 2008 aveva spodestato GM come leader mondiale dell’auto, nel 2011 chiuderà al terzo posto dietro sia a VW sia alla Casa del Michigan.