Germania, le vendite auto crescono del 19,4% in Aprile

In Germania immatricolate in Aprile 380.000 vetture. Funziona il piano incentivi voluto dal Governo di Angela Merkel

Germania, le vendite auto crescono del 19,4% in Aprile

di Lorenzo Stracquadanio

06 maggio 2009

In Germania immatricolate in Aprile 380.000 vetture. Funziona il piano incentivi voluto dal Governo di Angela Merkel

.

Mentre in Italia il mercato delle auto nuove registra in Aprile una flessione del 7,53% (188.406 vetture immatricolate contro le 203.750 di aprile 2008), ricordandoci quindi che la crisi è ancora tutta da superare, in Germania le cose vanno decisamente meglio.

Secondo l’Associazione degli importatori di auto Vdik (Verband der Internationalen Kraftfahrzeughersteller) le immatricolazioni di nuove vetture nel mercato tedesco sono cresciute del 19,4% nell’ultimo mese, raggiungendo 380mila unità.

Una performance importante – nei primi quattro mesi del 2009 la crescita delle vendite è stata la più elevata dal 1999 – ottenuta grazie al piano di incentivi messo a punto dal Governo nei mesi scorsi e per il quale sono stati stanziati complessivamente 5 miliardi di euro (inizialmente la cifra era di 1,5 miliardi di euro).

Gli incentive tedeschi, lanciati nel Febbraio scorso, prevedono nello specifico un bonus di 2.500 euro se si consegna un’auto di almeno nove anni per acquistarne una nuova; una somma superiore a quella messa a disposizione da Palazzo Chigi e che senz’altro ha dato un forte impulso alla crescita.

L’associazione degli importatori Vdik ha specificato che proprio la formula elaborata dal Governo che prevede la consegna di un’auto vecchia per comprarne una nuova è stata un vero successo.

Ma le differenze non finiscono qui. Diversamente dall’Italia la Germania ha deciso di non escludere nessun segmento di mercato dal bonus della rottamazione; fattore quest’ultimo che ha influito sulle performance del settore dei rispettivi Paesi.

Non è un caso infatti se il presidente dell’UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli) Salvatore Pistola ha auspicato che anche in Italia vengano prese misure simili a quelle viste in Germania. Misure che porterebbero benefici non solo in termini economici, ma anche ambientali e di sicurezza: “Qualsiasi sia la nuova auto acquistata portando in rottamazione una vettura più vecchia di 10 anni – ha affermato Pistola – il miglioramento in termini ecologici e di sicurezza è enorme”.

Secondo Vdik l’ottima performance d’inizio anno inoltre è destinata a proseguire nei prossimi mesi, per i quali è stata stimata una crescita costante nelle vendite.

No votes yet.
Please wait...