Incentivi: in Aprile aumentano le nuove immatricolazioni

Con gli incentivi Aprile positivo per la rottamazione e la sostituzione auto: +0,99% rispetto a Marzo. Fra le preferite Panda, Fiesta e Punto

Incentivi: in Aprile aumentano le nuove immatricolazioni

di Francesco Giorgi

05 maggio 2009

Con gli incentivi Aprile positivo per la rottamazione e la sostituzione auto: +0,99% rispetto a Marzo. Fra le preferite Panda, Fiesta e Punto

.

La Fiat Panda è reginetta delle immatricolazioni con gli incentivi e damigella d’onore fra le auto più rottamate mentre, fra le vetture più gradite, ci sono subito dopo la Ford Fiesta e la Punto.

Questi sono alcuni dei dati diffusi dall’ACI e stralciati dall’archivio del PRA relativi alla situazione delle immatricolazioni di vetture nuove acquistate ad Aprile grazie ai bonus statali.

La situazione nazionale presenta quasi 100 mila auto targate il mese scorso (per la precisione: 99.767), con un aumento dello 0,55 per cento rispetto a Marzo. Le regioni che hanno accolto in modo più favorevole la politica di “sconto” dalla demolizione delle auto più vecchie all’acquisto di vetture nuove di fabbrica sono al sud: in Sicilia, la quasi totalità delle nuove immatricolazioni è avvenuta per sostituzione di una vettura più inquinante (99,33 %). Segue la Basilicata, con il 99,08 % e, distaccata di un soffio, la Calabria (98,07 %).

Le regioni del nord e del centro nord, invece, evidenziano un peso maggiore sulle demolizioni non vincolate alle offerte degli ecoincentivi: al primo posto in questa graduatoria troviamo l’Emilia Romagna (24,68 %), davanti al Piemonte (col 17,38 %) e alle Marche (14,16 %).

Nelle classi di cilindrata, il gradimento maggiore appartiene alle vetture comprese fra 1200 e 1500 cc (56 % del parco auto nuovo); le auto più piccole, invece, incidono per il 9,9 % sulle nuove immatricolazioni.

La top ten delle preferenze è guidata dalla Fiat Panda, che dopo essere risultata la vettura più venduta nel noleggio a lungo termine, ad Aprile è stata la preferita da 13.469 automobilisti; ad una certa distanza ci sono Ford Fiesta (7058 immatricolazioni) e Fiat Punto (5730); alle loro spalle troviamo Grande Punto, 500, Chevrolet Matiz, Lancia Ypsilon, Citroen C3, Fiat Bravo e, a chiudere la “classifica” delle prime 10, Opel Corsa con 1773 nuove immatricolazioni.

Fra le auto più rottamate per gli ecoincentivi, per la maggior parte (45,55 %) Euro2 (una politica che ha inciso per il 91 % delle demolizioni, ed è interessante notare come alcuni di questi modelli siano stati sostituiti dalle corrispondenti nuove versioni), il primo posto è stato raggiunto dalla Fiat Punto, seguita da Panda e Uno, davanti alle vecchie Autobianchi Y10, Fiat Cinquecento, Lancia Y, Ford Fiesta, Fiat Tipo, Peugeot 106 e Ford Ka.

Secondo i dati diramati dal Ministero dei Trasporti, dopo il contenuto rialzo di Marzo (+0,25%), nel mese appena concluso sono state immatricolate 188.406 auto, con una discesa del 7,53% sull’Aprile 2008. Alla base le numerose festività e la poca disponibilità in pronta consegna, soprattutto di vetture alimentate a metano e GPL.