Nasce Audi Cina

Inaugurata la filiale cinese di Audi. Gestirà tutte le attività della Casa di Ingolstadt nella regione e produrrà la Q5

Nasce Audi Cina

di Redazione

05 maggio 2009

Inaugurata la filiale cinese di Audi. Gestirà tutte le attività della Casa di Ingolstadt nella regione e produrrà la Q5

.

Nasce la Audi (China) Enterprise Management Co. Ltd, la filiale cinese controllata da cima a fondo dalla Casa madre di Ingolstadt, che avrà il compito di coordinare tutte le attività della casa tedesca in Cina, in stretta cooperazione con la joint venture di Changchun FAW-VW. Fra le varie attività della compagnia ci sarà quella di progettare e testare i sistemi di infotainment in un centro di sperimentazione a Pechino.

L’azienda sarà diretta da Dietmar Voggenreiter, che ha già gestito le attività di Audi in Cina dal quartier generale di Ingolstadt nei passati due anni. Johannes Thammer, direttore generale della divisione vendite di Audi, manterrà il suo incarico, sia per quanto riguarda le vetture prodotte in loco che per quelle importate.

Audi è entrata nel mercato cinese nel 1988 e ha venduto nella Repubblica Popolare qualcosa come 120.000 veicoli lo scorso anno. Per fronteggiare l’aumento della domanda, lo scorso anno sono state gettate le fondamenta di un nuovo stabilimento produttivo, dove,  a partire dalla fine del 2009, verrà costruita l’Audi Q5.

Qin Huanming, vice presidente del Gruppo FAW ha benedetto la nuova creatura:  “Diamo il benvenuto alla filiale Audi in Cina. Questa mossa migliorerà in modo significativo il flusso di informazioni fra  Ingolstadt e la Cina e agevolerà ancor più la cooperazione con il nostro partner“.