Mercato: calano le vendite dell’usato a luglio

Rispetto allo stesso mese del 2010 le vendite sono diminuite del 3,25% ma il 2011 nel complesso resta positivo.

Luglio non è il mese più proficuo per i commercianti di auto usate, coincide con le prime partenze verso le mete turistiche e il caldo non agevola l'affluenza ai saloni. Sarà anche per questo che le vendite dell'usato hanno subito un calo, rispetto allo stesso mese del 2010, del 3,25%.

Una percentuale in calo che si scontra con un altro dato, stavolta con il segno positivo, ovvero quello relativo alle vendite dell'usato dal mese di gennaio a quello di luglio 2011. In quest'arco temporale gli acquisti sono aumentati del 3,56% con 2.784.736 di passaggi, contro i 2.688.976 dello stesso periodo del 2010.

Per quanto riguarda il solo mese di luglio, possiamo annoverare solamente 4 marchi con risultati positivi. Tra questi spiccano Ford, con una crescita del 9%, Citroen (+4,14%), Nissan (+3,61%) e Peugeot (+1,11%).  Male Alfa Romeo, che perde il 15%, così come gli altri marchi italiani Lancia (-6%) e Fiat (-4%) e i brand premium tedeschi Bmw e Mercedes in calo dell'8,5% e del 7,2%.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO: CALANO LE VENDITE DELL’USATO A LUGLIO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 03 agosto 2011

Vedi anche

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Cina, Fca interrompe la produzione dei modelli Viaggio e Ottimo

Stop alla produzione di Fiat Viaggio e Ottimo, modelli di segmento C su pianale Giulietta nati dalla joint venture Fca–Gac: si punta tutto su Jeep?

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dieselgate: indagine francese sul Gruppo FCA

Dopo la diffusione del primo lancio di agenzia Il titolo del Gruppo FCA ha registrato una calo del 3,8%.

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Mercato Auto: a febbraio rallenta la crescita, bene FCA

Il mercato auto rallenta la sua crescita nel mese di febbraio, ma Italia e il Gruppo FCA continuano a macinare ottimi risultati.