SsangYong

SsangYong inizia la sua avventura nel 1954 in Corea del Sud con il nome di Hadonghwan Motor Company. La denominazione SsangYong motor Company arrivò solo nel 1988, dopo aver cambiato nome in Dong-A Motor.

La storia del costruttore coreano è ricca di passaggi di proprietà e collaborazioni, tra cui Daimler-Benz e l’acquisto della maggioranza azionaria da parte del gruppo cinese SAIC. Vittima tra il 2008 e il 2009 della crisi mondiale, SsangYong è stata ad un passo dalla chiusura. Solo grazie all’acquisto da parte di Mahindra delle quote detenute da SAIC, il marchio coreano non è fallito.
L’arrivo di Mahindra ha permesso a SsangYong di realizzare nuovi modelli e motorizzazioni all’avanguardia. Il listino SsangYong si apre con la SsangYong Korando, SUV dal design accattivante e dal prezzo competitivo. Maggiore spazio a bordo e dimensioni più generose per la SsangYong Rexton W, disponibile in versione a due o quattro ruote motrici.

Leggi tutto

Modelli