Fuoristrada: tutte le scuole per imparare la guida off-road

Imparare a guidare nelle situazioni più difficili: tutte le scuole e i corsi di formazione dedicate agli appassionati della guida in fuoristrada

Fuoristrada: tutte le scuole per imparare la guida off-road

di Stefano Panzeri

15 dicembre 2010

Imparare a guidare nelle situazioni più difficili: tutte le scuole e i corsi di formazione dedicate agli appassionati della guida in fuoristrada

A scuola di aderenza

Condurre una fuoristrada ha poco in comune con la guida quotidiana. Diversa è la posizione di guida, differenti le tecniche necessarie per sfruttare la trazione integrale e gli altri dispositivi off road presenti, quali ridotte o blocco del differenziale. E, naturalmente, sono altri i percorsi che si possono affrontare.

Per apprendere i trucchi della guida 4×4 sono necessarie dedizione e pazienza. E i consigli di istruttori esperti per comprendere i concetti di aderenza e motricità, i limiti del mezzo e le insidie dei percorsi. [!BANNER]

Il modo migliore per imparare a “navigare” sulla sabbia, ad avere trazione su neve e ghiaccio o a uscire indenni da un guado insidioso è iscriversi a uno dei numerosi corsi di guida 4×4 offerti da associazioni e società specializzate.

Ricordate che oltre ad apprendere i segreti per superare impegnativi ostacoli, la pratica dell’off road può essere un utile strumento per migliorare la comunicazione, il controllo dell’ansia e la gestione dello stress, per incrementare la voglia di cambiamento, l’intelligenza emotiva e l’autostima.

I corsi base

La prima regola da osservare è cominciare per gradi. Di rigore, quindi, iniziare con un corso base che fornisce le nozioni esenziali per avventurarsi nella guida in aderenza.

Si comincia con lezioni teoriche che consentono di conoscere il mezzo e i suoi accessori, il comportamento delle 4×4 sui diversi terreni, le tecniche di guida basilari e le regole di sicurezza da osservare, senza dimenticare quelle etiche e di rispetto della natura.

Appresa la teoria ci si siede al volante apprendendo la corretta posizione di guida e mettendo in pratica le nozioni teoriche affrontando prove con gradi difficoltà sempre maggiore, dalle salite a forte pendenza ai passaggi laterali al limite del ribaltamento, dai guadi al superamento di massi e pietraie, dall’esercizio del “twist” a quello del dosso. [!BANNER]

Non mancano consigli su come districarsi in situazioni di emergenza con l’ausilio di verricello o altri attrezzi specifici.

L’obiettivo finale è quello di fornire una buona preparazione di guida in aderenza in piena sicurezza. I corsi si diversificano per durata (uno o più giorni), tipologia (intensivi o abbinati a momenti di svago), percorso (ostacoli naturali o artificiali) e prezzi (dai 100 a oltre 500 per gli eventi che includono soggiorni e pasti).

I corsi avanzati e monotematici

Corsi avanzati

Appresi i rudimenti, chi desidera affrontare tracciati più impegnativi può accedere ai corsi avanzati. L’impostazione ricalca quella dei corsi base, con la differenza che la preparazione teorica e pratica è più approfondita.

Nelle lezioni a tavolino si impara come preparare la fuoristrada per le uscite su percorsi duri, quali pneumatici scegliere e a che pressione gonfiarli o come sfruttare i congegni elettronici di trazione per superare gli ostacoli.

Non mancano suggerimenti per una corretta manutenzione del 4×4, per avere dimestichezza con binda, tirfor e altri strumenti del fuoristradista o per orientarsi con bussola e Gps. La sezione pratica prevede percorsi con ostacoli più difficili, come la guida su ghiaccio o in guadi profondi e fangosi.[!BANNER]

Come per i corsi base, non esiste una regolamentazione che determina il livello di difficoltà e approfondimento degli insegnamenti. Il suggerimento è di scegliere scuole con esperienza consolidata dove insegnano istruttori dal curriculum rinomato.

Altro consiglio è di optare per le proposte con un rapporto allievi/istruttori basso, vicini a dove risiedete e con tracciati su terreni che intendete affrontare (neve o terra). Con le difficoltà salgono anche i costi che possono superare i 700 euro.

Corsi monotematici

Se la passione per l’off road si è impossessata di voi potete iscrivervi ai corsi monotematici per soddisfare ogni vostra esigenza, come quelli per la guida in ambiente alpino o nel deserto.

Non mancano quelli per conoscere a fondo gli strumenti del fuoristradista (winch, trifor, paranchi e binde), per orientarsi (lettura road book e carte geografiche, navigazione con Gps, uso della bussola, tracciamento rotte con sistemi satellitari) o per viaggi avventurosi (costruzione di ponti con legni e corde, preparazione auto per raid, ecc.). Per i professionisti dei soccorsi sono previsti insegnamenti per operare su percorsi impervi con la massima rapidità.

Le scuole

Federazione italiana fuoristrada

La più antica associazione di fuoristrada italiana offre un’ampia varietà di corsi tramite i 247 club federati dislocati in tutta Italia. In comune hanno la finalità di fornire la preparazione di base di guida in aderenza nel rispetto della natura e della sicurezza e la struttura che suddivide le lezioni secondo le difficoltà, mentre durata e costi possono variare a seconda del club. Oltre a corsi base e avanzati, sono disponibili sezioni monotematiche dedicate alla navigazione GPS, alla guida su sabbia o fondi scivolosi, ai regolamenti sportivi e altro. La partecipazione avviene con il proprio 4×4 o con uno a noleggio, mentre è obbligatoria la tessera FIF. Ci sono pure corsi effettuati direttamente dall’organizzazione nazionale con prezzi a partire da 190 euro (comprensivo di materiale didattico e dispensa tecnica, ma escluse le spese di vitto e alloggio), per Suv e disabili. Ricordiamo che la FIF gestisce anche la scuola ufficiale Daihatsu.

Sito: www.fif4x4.it

Coordinamento Nazionale Scuola Fuoristrada 4X4 UISP

Costituita a metà degli anni Novanta, è parte della Lega Nazionale Automobilismo dell’Unione Italiana Sport per tutti (UISP), Settore Fuoristrada, e si contraddistingue per la presenza di istruttori riconosciuti dal Coni e per l’assenza di finalità di lucro che rende molto competitivi i costi dei corsi. Questi ultimi sono organizzati direttamente dagli istruttori degli oltre 200 club aderenti all’associazione in tutta Italia e comprendono un’ampia varietà di proposte, da quelli di guida sicura per neofiti ed esperti di 4×4 e Suv a quelli monotematici (topografia, uso del verricello, guida su sabbia, ecc.). Molte pure le offerte specifiche per gli addetti che operano in zone impervie, come quelli per guardie ecologiche o per associazioni umanitarie impegnate in Africa. Gli insegnamenti hanno una durata minima di 16 ore con rilascio di un diploma o di un attestato di partecipazione. Oltre a promuovere l’uso dei 4×4, tra le finalità dei corsi citiamo la sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente e la socializzazione. Le lezioni si effettuano con il 4×4 privato ed è necessaria la tessera UISP (20 euro/anno, inclusa l’assicurazione infortunio).

Sito: www.fuoristrada4x4uisp.it

Land Rover Experience 4×4 Driving

Diretta emanazione del Registro Land Rover, il “club monomarca più grande del mondo”, la Experience 4×4 Driving vanta una lunga tradizione nell’insegnamento e una delle comunità più vivaci del mondo off road. I corsi, tenuti al volante di Defender e Discovery di proprietà o dell’organizzazione, sono variegati e, di fatto, comprendono, tutto lo scibile della cultura 4×4. Oltre a giornate o weekend full immersion, sono numerose le proposte che integrano lo studio delle tecniche di guida con il relax e il divertimento in diverse località di Italia o viaggi sulle sabbie della Tunisia. Previste “esperienze” riservati alle donne e agli amanti dell’avventura (navigazione Gps, orienteering, tecniche estreme di recupero in sicurezza del mezzo, ecc).

Le attività si svolgono in diverse location del Centro e Nord Italia, nonché nei quattro centri “Land Rover Experience” di Piacenza (Tenuta Agricola La Stoppa), Bettona (Perugia, Tenuta Torre Burchio), nel Borgo di Titignano (Orvieto, Terni) e di Campagnano (Roma, Autodromo di Vallelunga). In quest’ultimo è presente il Centro tecnico Land Rover con un’area “off road”, costituita da ponti di legno, ripide salite, guadi e altri ostacoli specifici, e una “on road” per apprendere le tecniche per districarsi in situazione di emergenza su asfalto asciutto o bagnato.

Possibili corsi personalizzati per durata, difficoltà di percorso, logistica e luogo. Tutte le attività, con costi variabili tra 450 e 700 euro, prevedono assicurazione, vitto e alloggio, il rilascio di un attestato di partecipazione e la consegna di un gadget personalizzato.

Ciocco Centro Motori – Scuola pilotaggio Mitsubishi

Fondata nel dicembre 2005,  la Scuola pilotaggio Mitsubishi è diventata da subito tra le scuole più attrattive del panorama italiano grazie alla presenza di istruttori di livello mondiale, come Miki Biasion, Bruno Saby e i fondatori Renato Rickler e Rudy Briani, più volte presenti alla Parigi-Dakar e vincitori di diversi campionati di specialità.

Altra attrattiva è la sede “Il Ciocco Hotels & Resort” di Castelvecchio Pascoli (LU) ai piedi della Garfagnana. Si tratta di un centro benessere immerso nel verde e con numerose attrattive, come piscine, palestre, maneggio, percorsi di trekking e di mountain bike e locali per massaggi e trattamenti di benessere. Sul fronte off road, la struttura prevede un “anello” di sterrato veloce, un percorso “difficile” e uno di 11 km “estendibile” a oltre 100 km di sterrati. Non mancano dune di sabbia con salite “impossibili” e passaggi per esercizi classici, come “twist” e guado.

Numerosi i corsi con durata da uno a tre giorni e costi “all inclusive” (veicolo, assicurazione, pasti, pernottamento, materiale didattico, ecc.) a partire da 516 euro. La soluzione più gettonata è quella weekend (due giorni, 720 euro) che prevede una giornata tecnica e una giornata itinerante al quale può partecipare anche la famiglia al seguito. Ma ci si può iscrivere anche a quelli per partecipare ai raid o per imparare i trucchi per muoversi in sicurezza su fango, neve e ghiaccio. Le lezioni avvengono al volante delle Pajero 3.2 DI-D con diverse gommature Yokohama per testare la guida con differenti tipologie di battistrada e mescole.

Su richiesta sono disponibili corsi individuali e presso le località di residenza dei richiedenti, nonché in altre sedi, italiane ed estere, principalmente in Tunisia e Parma. Molto intensa anche la partecipazione post corso a eventi collaterali, come weekend in Italia o i tour all’estero, in particolare nel Sahara.

La altre scuole

Academy 4×4

Associazione con sede a Trento, e filiale ad Ascoli, Academy 4×4 è specializzata nell’insegnamento alla guida su terreni estremi. Oltre ai corsi intensivi, fornisce consulenza e la preparazione per viaggi off road, raid e all’attività agonistica.

Eurodriving and FIF

Eurodriving è una scuola modenese realizzata in collaborazione con FIF e riservata agli operatori professionali del 4×4. Lezioni e corsi sono organizzati in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Roma Tor Vergata e consentono di ricevere l?fattestato conforme alla normativa sulla sicurezza 626.

Mirage 4×4 Suv Academy

La Mirage 4×4 Suv Academy società di Cesana (TO) propone corsi di guida sicura (su sterrato in estate, su neve e ghiaccio in inverno) su due tracciati off road permanenti. Previste lezioni di approccio alla guida di Suv e 4×4 ed escursioni estive con l?fassistenza di istruttori.

SA Driving Group

Organizzazione siciliana nata nel 1997 per formare il personale del Corpo Forestale, promuove nozioni teoriche e pratiche per districarsi in sicurezza e rapidità nelle situazioni di emergenza e non solo.

Scuola Esperienze fuoristrada CSEN

Il Centro Sportivo Educativo Nazionale è nato nel 2008 per volere di alcuni esperti del settore provenienti dall’associazione Fuoristradamania. La Scuola Esperienze Fuoristrada organizza corsi per novizi ed esperti, nonché lezioni monotematiche su specifiche materie (Gps, uso verricello, ecc.)[!BANNER]

Scuola 4×4 Fuoristrada on line

Struttura sorta per volere di una delle comunità 4×4 più frequentate del web, ha un’area prova a Longarone in provincia di Belluno, ma effettua corsi anche presso l’autodromo di Pragiarolo (NO).Ampia l’offerta di corsi, tra cui quelli per la guida in ambiente alpino, per la lettura dei road book e di cartografia e orientamento. Sito: www.scuola4x4.it.

Speed Control

Con il supporto diretto di Subaru Italia, la scuola Speed Control organizza corsi al volante del Forester presso un agriturismo dell’fantico centro termale di Brisighella (RA). Gli insegnamenti si svolgono in percorsi di alto interesse naturalistico sulle colline della Valpiana.

FXF – Fuoristrada x formazione

Survival, orientiring, pronto soccorso, meccanica, winching, guida sicura, “under 18”: sono molti i corsi proposti dalla FXF di Vicenza. Destinati a privati, aziende, squadre o enti, possono essere personalizzati secondo esigenze specifiche e arricchiti con lezioni di docenti universitari per apprendere le tecniche di motivazione, stimolazione, comunicazione e lavoro di gruppo. Il tutto, garantiscono gli organizzatori, divertendosi.