Come costruire un antifurto per auto con un cellulare

Per proteggere l'auto non servono per forza sofisticati e costosi antifurti, ma può essere sufficiente un semplice telefonino. Vediamo come.

Come costruire un antifurto per auto con un cellulare
Altre foto

1

Antifurto auto fai da te: bastano cellulare e rete mobile

Se si abita in città o in una zona ad elevato rischio di furti auto, diventa indispensabile l'installazione di un antifurto efficace...

2

Scegliere il telefono cellulare adatto

Il primo passo per poter costruire un antifurto è quello della scelta del cellulare adatto allo scopo...

3

Scegliere l'operatore telefonico

Il secondo passaggio è quello di scegliere l'operatore mobile a cui affidarsi per la scheda da inserire nel telefono-antifurto...

4

Prendere nota del codice IMEI

Scelto il telefono e l'operatore mobile manca un solo passaggio prima di passare all'installazione dell'antifurto sull'automobile ed è l'annotazione del codice IMEI (International Mobile Equipment Identity)...

5

Predisporre il telefono

A questo punto è necessario inserire la carta SIM attiva nel dispositivo e verificare il corretto funzionamento della rete, magari provando ad effettuare o a ricevere una chiamata...

6

Montare l'antifurto in auto

Si arriva così alla parte più importante, ovvero il montaggio del cellulare in auto per farlo funzionare come antifurto...

7

Mettere in funzione l'antifurto

Dopo aver completato il montaggio e aver nascosto per bene il cellulare è necessario fare una prova per verificare il funzionamento dell'antifurto...

8

Sfruttare l'antifurto per recuperare l'auto rubata

In caso di furto dell'auto il sistema può entrare in azione per agevolare un rapido recupero della vettura...

9

Attendere la risposta delle Forze dell'Ordine

La Polizia o i Carabinieri potranno sfruttare la capacità di tracciamento della posizione del telefonino tramite la rete mobile per verificare gli spostamenti della vettura e procedere al suo recupero...