Bugatti e Bernard Venet realizzano l'opera d'arte più veloce di sempre