Great Wall al Salone di Shanghai 2011

Great Wall Motor si presenta a Shanghai con la voglia di dimostrare i progressi fatti nella qualità e nel design dei suoi prodotti.

Great Wall al Salone di Shanghai 2011

di Redazione

17 aprile 2011

Great Wall Motor si presenta a Shanghai con la voglia di dimostrare i progressi fatti nella qualità e nel design dei suoi prodotti.

Great Wall mostra i muscoli al Salone di Shanghai 2011 (21-28 aprile). Il costruttore cinese esporrà l’intera gamma composta da 20 modelli a cui si aggiungono ben cinque novità 2011 e due concept.

Davvero una prova di forza, che richiede uno stand dalla superficie record di 2.000 metri quadrati suddiviso in tre sezioni: nell’area Hoover saranno presenti i SUV, nell’area Voolex le berline a due e tre volumi, mentre nella terza sezione sarà esposto il pick-up Wingle in varie configurazioni. Questo modello è commercializzato anche in Italia con il nome Steed e verrà affiancato a breve dalla versione Steed 5 che vanta un frontale rivisto e un nuovo propulsore due litri a gasolio.

Sono invece pensate per il mercato cinese le nuove vetture che Great Wall si appresta a lanciare entro il 2011 e visibili a Shanghai 2011. Si tratta dei modelli Haval H6, Haval M4, Voolex C30, Voolex C50 e Voolex C20R. Non manca l’attenzione alle nuove forme di mobilità con il prototipo a trazione elettrica Voolex C20R – EV. Presente infine la Haval SUV Loong Racing Car che ha partecipato alla Dakar 2011.

Great Wall Motor conta oggi oltre 300 dealer in più di 70 paesi (tra cui Australia, Nuova Zelanda, Russia, Italia, Sud Africa e alcuni paesi del Sud America) e al Salone di Shanghai vuole dimostrare la strategia perseguita per quanto riguarda lo sviluppo tecnologico, il design, la qualità di processo e di prodotto.