Terzo weekend di aprile, tutti gli eventi a motori

Da nord a sud, da venerdì 15 a domenica 17 decine di manifestazioni: regolarità, raduni, auto storiche, saloni, off road e tanto sport.

Il terzo fine settimana di aprile si preannuncia ricchissimo di eventi a motori. Da nord a sud, da venerdì 15 a domenica 17 aprile lo Stivale vedrà il primo grande "boom" del 2011delle manifestazioni create con il pretesto di abbinare un ritrovo con gli appassionati di auto, con la scoperta di nuovi posti, itinerari inediti, aree notevoli dal punto di vista paesaggistico, culturale, gastronomico.

Gare di regolarità, raduni, tour turistici, eventi speciali all'interno dei confini nazionali (come l'attesa "Fuoriserie" in programma a Roma) o appena fuori (la kermesse "Top Marques" di Montecarlo); ma anche escursioni in off road e tanto sport: in pista, rally e cronoscalate. Questo weekend ce n'è davvero per tutti i gusti.

Ciascun appuntamento che riportiamo viene corredato, dove possibile, di utili informazioni culturali, turistiche e gastronomiche, per aiutare quanti lo desiderano a costruirsi un proprio interessante itinerario per trascorrere uno o due giorni all'aria aperta.

I tour, raduni, regolarità per le auto storiche e moderne

Emilia Romagna

A Bologna, sabato 16 e domenica 17 aprile si svolgerà la settima edizione del Rallye Amicizia, manifestazione organizzata dal Club Bologna Autostoriche. Si tratta di un raduno, accompagnato da 30 prove cronometrate, che dalle colline bolognesi porterà gli equipaggi verso Salsomaggiore Terme attraverso un percorso appenninico (330 km) nel Modenese, nel Reggiano e nel Parmense. Il ritrovo degli equipaggi iscritti è fissato per venerdì 15, dalle 17 alle 21. La prima vettura prenderà il via, sabato, alle 9. Il percorso toccherà Maranello, la Valle del Tassobbio, Cortogno e Casina (con sosta pranzo, a base delle ricette tradizionali della cucina reggiana), la Valle dell'Enza e la Val Taro. Sosta a Canossa e arrivo, nel tardo pomeriggio, a Salsomaggiore. Domenica 17, partenza alle 9 e transito per Busseto, Polesine Parmense (con visita alle cantine di stagionatura del celebre Culatello), Novellara e Carpi.

Un fine settimana fra la valle del Po e l'Appennino parmense... a caccia delle testimonianze culturali (architettoniche e gastronomiche) del territorio. E' "Le storiche nel parmense", manifestazione di regolarità turistica per auto d'epoca organizzata dal Club Ruote a Raggi per venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 aprile. Il ritrovo degli equipaggi è fissato per il pomeriggio di venerdì, per le verifiche e l'esposizione delle vetture nella storica Piazza Duomo di Parma. Sabato, la prima vettura prenderà il via alle 9, alla volta di Collecchio, Varano Marchesi, Pellegrino (sosta dedicata alla degustazione delle ricette tipiche della tradizione parmense), Bore, Bardi (con visita alla celebre Fortezza), Cereseto, Compiano, Borgotaro, Solignano, Cassio, Collecchio, da dove la carovana ripartirà domenica, dalle 8,30, per San Vitale, Barbiano, Calestano, Museo Guatelli (a Ozzano Taro di Collecchio).

A Piacenza, domenica 17 aprile è in programma la quarta edizione del Trofeo del Grande Fiume, manifestazione turistica amatoriale per auto d'epoca, corredata di alcune prove di abilità, organizzata dal CPAE - Club Piacentino Automoto d'Epoca, e riservata ad un massimo di 70 vetture certificate ASI costruite entro il 1970. Ritrovo sabato, dalle 14,30 alle 16,30, a Caorso, per le pre iscrizioni, o domenica a Piacenza (dalle 8 alle 9,30). Partenza delle prove cronometrate dalle 10; sosta a Cremona (Piazza Stradivari), pausa pranzo a base di ricette tipiche a Isola Serafini, rientro a Caorso (prove a eliminazione), e arrivo finale dalle 16,30 a Piacenza.

Lazio

A Viterbo, sabato 16 e domenica 17 aprile si svolgerà la 16. edizione della Coppa degli Etruschi, manifestazione di regolarità aperta alle auto storiche costruite fino al 1982, organizzata dall'Etruria HRC. Sono ammesse al via un massimo di 50 vetture. Verifiche a Viterbo, sabato, dalle 10,30 alle 12,45. Partenza della prima vettura alle 16.

A Ostia confermato il raduno con finalità benefiche organizzato dal Club Aramis di Ardea. La kermesse, aperta ai soci del sodalizio e a tutti gli appassionati di auto d'epoca, si aprirà alle 8,30 di domenica alla volta di Piazza Anco Marzio dove è fissato l'incontro con l'Associazione CO.C.I.D. (Coordinamento Cittadino per l'Integrazione del Disabile) alla quale sarà devoluto l'intero ricavato del raduno.

Liguria

Dal mare alla montagna: dalla Riviera di levante alle Alpi. E' il raduno - regolarità "Le vie del sale - Rapallo Sestriere", organizzato dalla Promauto Racing e in programma venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 aprile. Il ritrovo è fissato sul lungomare di Rapallo, venerdì, dalle 14 alle 16,45, con l'esposizione delle 40 Ferrari ammesse al via sulla passeggiata pedonale, e successiva sfilata delle vetture lungo lo splendido scenario del Tigullio: Rapallo - Santa Margherita Ligure - Paraggi - Santa Margherita - Zoagli e rientro in serata a Rapallo. Sabato, alle 9, prederà il via il percorso di regolarità vero e proprio, che si snoderà lungo le strade dell'Appennino ligure fino a Varzi, Tortona e, alle 20, arrivo al Sestriere. La terza giornata si svolgerà interamente al Sestriere, con passerella delle vetture, gimkana sul Piazzale Kandahar e pranzo finale a base di ricette tipiche.

Lombardia

Ancora una volta la provincia di Brescia è sugli scudi, e propone un nuovo appuntamento dedicato agli appassionati di auto d'epoca. Questo weekend è in programma la quarta edizione del Franciacorta Historic, manifestazione di regolarità classica a calendario nazionale CSAI riservata alle auto storiche costruite entro il 1968. La manifestazione è fissata per venerdì 15 e sabato 16 aprile, a Castrezzato (Brescia). Il ritrovo di partenza è previsto dalle 16 alle 19 di venerdì per le verifiche e la consegna dei road book e dei gadget. La prima vettura partirà alle 11 di sabato. In programma 35 prove cronometrate. L'arrivo è fissato dalle 16,20.

A Vigevano (Pavia), domenica 17 aprile si terrà la prima edizione della Coppa dei Tre Fiumi, manifestazione di regolarità turistica a calendario CSAI su 12 prove cronometrate e organizzata dall'Historic Motors Sport. La gara si svolgerà interamente nella Lomellina. Il ritrovo degli equipaggi iscritti (viene accettato un massimo di 50 vetture) è fissato a Vigevano dalle 8,30 alle 10,30 di domenica 17; la partenza del primo concorrente avverrà alle 11,01. Arrivo finale alle 14,30 a Isola Sant'Antonio (Alessandria).

A Castel Goffredo (Mantova), domenica 17 aprile si svolgerà la quarta edizione dell'Autoraduno d'Epoca, regolarità a media non superiore a 40 km/h organizzata dall'Associazione San Michele. Il raduno, che si snoderà su un tour guidato lungo le Colline moreniche, inizierà alle 8,30 con il ritrovo degli equipaggi; partenza dalle 10.

A Chiari (Brescia), nella cornice della prestigiosa Villa Mazzotti, domenica 17 aprile partirà la settima edizione del raduno Auto d'Epoca in Franciacorta, organizzata dal Club Motori Storici in collaborazione con Radio Montorfano, manifestazione che condurrà gli equipaggi attraverso le località e i paesaggi della Franciacorta e costituirà un'occasione in più per una visita alle celebri cantine Franciacortine, a un Cantiere nautico e al Museo Romano Bellini di Corte Franca. Il ritrovo è fissato alle 7,45 di domenica a Villa Mazzotti. La manifestazione è a carattere benefico: il ricavato sarà devoluto a una missione religiosa africana.

Piemonte

A Castelnuovo Don Bosco (Asti), sabato 16 aprile si svolgerà la prima edizione della "Media Rododendri Revival", manifestazione di regolarità a media, riservata alle auto storiche, organizzata dalla appena costituita Associazione sportiva dilettantistica Scuderia dei Rododendri, e che si snoderà lungo le colline torinesi. La formula della regolarità "a media" prevede il rispetto degli orari di transito ai controlli orari su una velocità media sempre inferiore ai 40 km/h. Programma di gara: ritrovo degli equipaggi a Castelnuovo Don Bosco, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16 per le verifiche tecniche e sportive e la consegna dei radar; alle 17,01 partenza della prima vettura; sosta e riordino con buffet alla Cantina sociale del Freisa dalle 19,30 alle 20; arrivo finale dalle 22,30.

Eventi speciali: il Gran Premio Terre di Canossa e Top Marques a Montecarlo

Emilia Romagna

Dal Po al mare, lungo paesaggi di pianura, di collina, montagna e riviera. Tanti scenari differenti in un unico appuntamento. E' la prima edizione del Gran Premio Terre di Canossa, tour turistico - culturale di regolarità classica che si svolgerà venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 aprile sul percorso Reggio Emilia - La Spezia - Parma - Reggio Emilia. La manifestazione è aperta a un massimo di 100 auto d'epoca suddivise in due categorie: "anteguerra" e "sportive costruite fino al 1969". L'antipasto della "tre giorni" è fissato per giovedì, a Reggio Emilia, con le verifiche (dalle 15), l'esposizione delle vetture in Piazza della Vittoria, l'aperitivo di benvenuto e la cena inaugurale al Castello di Bianello. Venerdì, alle 9, presentazione delle vetture al pubblico e partenza alla volta dei Castelli dei Canossa, Carpineti, l'Appennino Reggiano, la celebre Pietra di Bismantova, Castelnovo Monti, Passo del Lagastrello, e la successiva discesa in Liguria: Sarzana (Fortezza Firmafede), Lerici e il Golfo della Spezia. L'arrivo delle vetture, al Porto di Mirabello, è fissato dalle 16,30. Sabato: partenza dalle 8,30 e direzione Parma, attraverso l'Arsenale Militare della Spezia, Portovenere, le Cinque Terre, Passo di Cento Croci, Borgo Val di Taro, Forte di Bardi, Autodromo "Riccardo Paletti" di Varano de Melegari. L'arrivo a Parma è previsto dalle 18, in Piazza della Pilotta, con esposizione delle vetture al pubblico, e successiva cena di gala al Teatro Regio con un tributo a Giuseppe Verdi. La terza tappa, domenica, si snoderà da Parma a Reggio Emilia: partenza alle 9,30 e percorso attraverso il Castello di Roccabianca, la Reggia di Colorno, Guastalla e il Palazzo Ducale dei Gonzaga, Novellara, i Ponti di Calatrava. L'arrivo è fissato per le 12,30 in Piazza della Vittoria, con presentazione delle vetture al pubblico.

Principato di Monaco (MC)

Supercar e dream car, concept e "pezzi unici", oltre al meglio dell'attuale produzione GT dei principali marchi internazionali. Ma anche imbarcazioni luxury, gioielli e orologi: sono le categorie che concorrono a formare il menu di Top Marques Monaco, kermesse dedicata al trendy e al "più costa, meglio è", in programma al Forum Grimaldi, presso il Centro Congressi di Montecarlo, da giovedì 14 a domenica 17 aprile. Fra le particolarità dell'evento, c'è la possibilità di provare ciascun modello direttamente sul circuito di F1. Fra le concept attese quest'anno, la Codatronca Monza, prototipo di barchetta realizzata dallo studio Spadaconcept di Ercole e Paolo Spada e Domiziano Boschi; la Anadi, supercar realizzata dalla neonata Soleil Motors, l'esclusivo "super SUV" made in USA Knight XV e l'R230, concept di motore centrale presentato dalla Aznom e dalla Lucarelli Monza montato alle spalle di pilota e passeggero in una inedita Abarth 500 a trazione posteriore. La kermesse si aprirà al pubblico giovedì alle 9,30; la prima giornata si concluderà alle 17,30. Venerdì, Top Marques Monaco sarà aperto ai visitatori dalle 9,30 alle 19,30; gli orari di sabato e domenica vanno dalle 10 alle 19,30. Il biglietto d'ingresso è fissato in 50 euro, e comprende una copia del catalogo ufficiale della rassegna; ingresso ridotto a 25 euro per i bambini da 4 a 12 anni; entrata gratuita per i bambini fino a tre anni.

I saloni dedicati alle auto d'epoca

Lazio

Questo fine settimana, Roma diventa la Capitale delle auto storiche. Torna, infatti, Fuoriserie, kermesse che raggruppa espositori, club di marca e compravendita di auto e moto d'epoca. La rassegna, organizzata da Intermeeting, si svolgerà sabato 16 e domenica 17 presso la nuova Fiera di Roma, in un'area di 38 mila metri quadri. Un ampio spazio sarà assicurato ai club di marca, alle scuderie e ai registri storici, che porteranno in esposizione i modelli più prestigiosi che appartengono ai rispettivi soci. Due fra questi - Club Astor e Triumph TR Roman Club - daranno vita a due appuntamenti dedicati alla regolarità, che si terranno nelle aree esterne della Fiera di Roma. La celebrazione dei 50 anni della Jaguar E sarà curata dalla Scuderia Jaguar Storiche, con una mostra a tema: numerosi esemplari della più celebre coupé di Coventry saranno esposti, insieme a immagini e documenti d'archivio. Spazio anche al modellismo, con la mostra scambio e una pista elettrica sulla quale i visitatori potranno provare alcuni automodelli (anch'essi storici) messi a disposizione. La sezione dedicata alla compravendita presenterà circa 800 fra auto e moto d'epoca, per tutti i prezzi e tutte le tasche; presente, come nelle passate edizioni, il mercatino dedicato alla ricambistica e agli accessori, documentazione, editoria specializzata, che si svilupperà su 4 mila metri quadri. Questi gli orari di apertura al pubblico e il prezzo dei biglietti d'ingresso: Fuoriserie sarà aperta ai visitatori, sabato, dalle 9 alle 20; domenica dalle 9 alle 19 (escluso il settore Ricambi, che chiuderà alle 18). Biglietto 13 euro (intero); 10 euro (ridotto per bambini e ragazzi da 13 a 17 anni e tesserati FIM e ASI); ingresso gratuito per bambini fino a 12 anni, militari e forze dell'ordine in divisa e portatori di handicap con accompagnatore.

I tour, raduni e le escursioni in 4x4

Emilia Romagna

A Dovaldola (Forlì - Cesena), domenica 17 aprile si terrà il Raduno "Il Paletto 2", organizzato dal Club 4x4 Romagna Team. Il ritrovo degli equipaggi (massimo 30 vetture ammesse) è fissato per le 8; partenza alle 9: percorso a road book; alle 14 è prevista la sosta per il pranzo, a base di specialità tipiche della cucina romagnola.

Lombardia

A Pieve Emanuele (Milano), sabato 16 e domenica 17 è in programma la 3. edizione del Raduno Pieve Emanuele Off Road, manifestazione organizzata dal Club 4 Zampe Off Road. I partecipanti potranno scegliere fra due varianti di pista: soft, adatta a tutti i 4x4, e hard, per i più esperti. In programma anche un minicircuito per automodelli radiocomandati.

Sardegna

A Oliena (Nuoro), domenica 17 aprile si svolgerà la quinta edizione del Raduno FIF "Oliena in 4x4", organizzato dal Club Oliena in 4x4. Il ritrovo è fissato per le 9,30; percorso di difficoltà medio - alta (gli organizzatori consigliano la partecipazione ai soli veicoli off road equipaggiati con marce ridotte e pneumatici tassellati).

Sicilia

A Fiumefreddo (Catania), domenica 17 aprile si svolgerà la prima edizione del Raduno Nazionale FIF pro AIMA Onlus Catania, organizzato dal Club Sport Land 4x4. Ritrovo dei partecipanti a Fiumefreddo dalle 8,30 alle 10; partenza alle 10,30, percorso a road book; sosta pranzo a Randazzo e premiazioni finali alle 17.

Veneto

A Fumane di Valpolicella (Verona), sabato 16 e domenica 17 si svolgerà il 15. Raduno Valli Veronesi, organizzato dal Jambo Club 4x4, manifestazione creata per abbinare la convivialità del ritrovo fra appassionati di off road nel comprensorio dei Monti Lessini e la degustazione di ricette tipiche locali e dei celebri vini della zona (dal risotto all'amarone al Valpolicella). La kermesse inizierà sabato, alle 10,30.

Gli eventi sportivi in calendario

Pista

A Monza, questo fine settimana andrà in scena il debutto della neonata Blancpain Endurance Series, campionato che si articola su 5 appuntamenti che ruotano intorno alla 24 Ore di Spa - Francorchamps e aperto alle Gt3 e GT4; e il primo appuntamento stagionale della Cooper Tyres British F3 International Series e del monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo, che si disputa con la estrema Gallardo LP 560-4.

All'Autodromo di Adria (Rovigo), sabato 16 e domenica 17 si svolgerà il secondo round stagionale dei Campionati italiani organizzati da Peroni Race: Coppa Italia, Cits - Campionato Italiano Turismo di Serie, 5 Hundred Cup. Qui il programma del weekend.

Rally

A Brescia, giovedì 14, venerdì 15 e sabato 16 aprile si svolgerà la 35. edizione del Rally 1000 Miglia, secondo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally. Il weekend rallystico bresciano entra nel vivo con lo shakedown, in programma giovedì dalle 11 alle 16 a Gavardo; la partenza del rally è fissata per le 18,30 presso il Rally 1000 Miglia Village; prova spettacolo presso l'Autodromo Franciacorta e riordino notturno dalle 20,40 alle 9,30 di venerdì (ripartenza prima tappa); l'arrivo di tappa è fissato per le 22,25, dopo 446,11 km e 6 prove speciali (65,30 km). Partenza della seconda tappa, sabato, alle 7,45; 7 prove speciali (111,88 km su 384,05 km di tappa) e arrivo alle 18,35.

A Gorizia, sabato 16 aprile è in programma la 2. edizione della Ronde dell'Isontino, gara a validità nazionale organizzata dall'Automobile Club Gorizia. La scelta degli organizzatori è di concentrare l'intera gara in un'unica giornata. Verifiche dalle 7 alle 11; ricognizioni autorizzate dalle 9 alle 12; partenza prima vettura alle 13,31 e arrivo alle 21,45. Percorso totale di 120,27 km; una prova speciale ("Monte Calvario", di km 8) da percorrere 4 volte secondo la formula Ronde.

A San Marino (RSM), sabato 16 e domenica 17 aprile è in calendario la prima edizione del Rally Racing Dreams, gara articolata su due prove speciali da ripetere quattro volte. Dopo le verifiche del sabato, la gara prenderà il via presso il Centro Studi San Marino, domenica, alle 8,15 (prima vettura); l'arrivo è fissato per le 18. Percorso totale di 308 km; due prove speciali ("Montetiffi", di km 8,80; "Chiesanuova", di km 3,71) per 50,04 km cronometrati.

A Volterra (Pisa), sabato 16 e domenica 17 aprile si svolgerà la Liburna Ronde Terra. Di seguito il programma: verifiche tecnico - sportive sabato, dalle 8,15 alle 12,45; ingresso parco partenze (Volterra) dalle 16,30; partenza prima vettura alle 18 e trasferimento verso la storica Piazza dei Priori per la cerimonia di partenza; riordino notturno fino alle 8 di domenica; arrivo finale (Volterra) dalle 17,05. Km totali 207,13; cronometrati (una prova speciale, "Ulignano", da percorrere 4 volte) 42,88.

A Trinità d'Agultu (Olbia - Tempio), sabato 16 e domenica 17 si terrà la quinta edizione del Rally Bocche di Bonifacio, valevole per il Challenge di Nona zona. Ricognizioni autorizzate venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19. Sabato, verifiche sportive e tecniche dalle 13,30 alle 18; partenza della prima vettura alle 20,15; una prova speciale e riordino notturno (Isola Rossa) dalle 21,40 alle 6,30 di domenica; arrivo finale (Isola Rossa) dalle 16,30. Km totali 365,82; cronometrati (9 prove speciali: 3 da ripetere 3 volte) 70,71.

A Ragusa, sabato 16 e domenica 17 aprile si svolgerà la 12. edizione del Rally Barocco Ibleo, gara Ronde. Verifiche sportive e tecniche, sabato, dalle 10 alle 15; parco partenze (Ragusa, Piazza Libertà) dalle 20,01. Domenica: partenza prima vettura alle 8,01 e arrivo alle 17. Il percorso totale misura 265,24 km; cronometrato 44,80 km (una prova speciale, "Case Passamonte" di 8,20 km, da ripetere quattro volte).

Cronoscalate

A Camucia (Arezzo), sabato 16 e domenica 17 aprile è in programma la 25. edizione della Camucia - Cortona, gara in salita che si svolge sul tracciato della celebre corsa svolta dal 1962 al 1969 e ripresa nel 1995. La manifestazione, organizzata dal Circolo Autostoriche "Paolo Piantini", é valevole per il Campionato italiano della Montagna, il Trofeo Italiano, la Coppa CSAI e il Challenge Salita Autostoriche. Il programma di gara prevede: verifiche tecnico - sportive venerdì 15, dalle 16 alle 19,30, e sabato dalle 8 alle 12; prove ufficiali, sabato, dalle 15; partenza della gara, domenica, dalle 10.

A Morano Calabro (Cosenza), sabato 16 e domenica 17 aprile si svolgerà la prima edizione della cronoscalata Morano - Campotenese, a validità nazionale e organizzata dalla Tebe Racing Morano Motorsport. Il programma di gara prevede: verifiche tecniche e sportive, venerdì 15, dalle 14,30 alle 20; prove ufficiali, sabato, dalle 9,30. La gara, su due manche, scatterà alle 9,30 di domenica.

Se vuoi aggiornamenti su TERZO WEEKEND DI APRILE, TUTTI GLI EVENTI A MOTORI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 13 aprile 2011

Vedi anche

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

A Bologna Fiere in esposizione sei vetture che presero parte alla "Freccia Rossa": anteprima della mostra che si inaugurerà il 26 marzo a Brescia.

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic