Carlsson C25 Royale: evoluzione estrema

Una coupé da 753 CV, 1320 Nm di coppia e 353 km/h realizzata sulla SL 65 AMG. Se ne faranno solo 25 unità.

Carlsson C25 Royale

Altre foto »

La C25 Royale è una supercoupé da 753 CV realizzata dalla Carlsson che viene esposta in questi giorni al Salone di Ginevra 2011, in attesa di una sua commercializzazione in serie limitatissima. Se ne faranno, infatti, solamente 25 esemplari (da cui la sigla che ne indica il nome), dei quali - stando a quanto comunicato da Carlsson - in sei hanno già trovato altrettanti facoltosi proprietari.

La vettura si rivela dunque agli occhi degli appassionati delle caratterizzazioni più emozionanti. La base di partenza è la SL 65 AMG, ma si può a buon diritto considerare la C25 Royale un progetto a sé stante. Il peso scende di 180 kg, grazie al tetto e al larghissimo cofano anteriore (elemento, quest'ultimo, dalle dimensioni adeguate per l'alloggiamento dell'enorme V12 da 6 litri), realizzati in carbonio; nonché all'impiego di un impianto frenante in materiale carboceramico - con dischi, tutti autoventilanti, da 405 mm all'anteriore e 380 mm al posteriore - che, promettono alla Carlsson, "Pesa la metà di quello montato sulla SL65 AMG".

La parentela con la super Mercedes è ancora più chiara dal disegno della mascherina anteriore, delle prese d'aria laterali in corrispondenza degli ampi passaruota che racchiudono i cerchi da 20" (su pneumatici da 325/25 al posteriore e 265/30 all'anteriore) e nelle feritoie "spezzate" da modanature orizzontali in tinta carrozzeria; per non parlare della forma arrotondata del tetto e degli specchi retrovisori esterni.

Sotto il cofano, è presente il 6 litri a doppio turbocompressore di origine Mercedes ben noto agli appassionati della Stella a tre punte. Il propulsore, ulteriormente rivisto rispetto all'unità elaborata dalla AMG (è stato anche sviluppato un nuovo impianto di scarico in acciaio inox che culmina in quattro terminali) sviluppa una potenza di ben 753 CV e un valore di coppia degno di un camion: 1320 Nm a 3750 giri/min (valore, peraltro, teorico, in quanto la coppia è autolimitata a 1150 Nm).

Il risultato, su strada, indica una velocità massima di 353 km/h e 3,7 secondi per l'accelerazione 0 - 100 km/h. Ovviamente, per il controllo di così tanta potenza e coppia, anche l'assetto ha ricevuto le attenzioni meritate. E', infatti, regolato dal sistema C-Tronic Suspension, che controlla elettronicamente e all'istante la rigidità delle sospensioni in funzione delle caratteristiche della strada.

La Carlsson C25 Royale, della quale non è stato comunicato il prezzo (è sicuro, in ogni caso, che sarà... a molti zeri) sarà realizzata in appena 25 esemplari.

Se vuoi aggiornamenti su CARLSSON C25 ROYALE: EVOLUZIONE ESTREMA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 07 marzo 2011

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.