Dacia al Salone di Ginevra 2011

Il marchio low cost del Gruppo Renault ha proposto a Ginevra tutti i suoi cavalli di battaglia: Sandero, Duster, Logan e Logan MPV.

Dacia al Salone di Ginevra 2011

di Luca Gastaldi

04 marzo 2011

Il marchio low cost del Gruppo Renault ha proposto a Ginevra tutti i suoi cavalli di battaglia: Sandero, Duster, Logan e Logan MPV.

Il marchio Dacia che fa capo al Gruppo Renault si è presentato al Salone di Ginevra 2011 con i suoi attuali cavalli di battaglia sottolineando le positive performance di mercato ottenute nel corso del 2010.

Una crescita confermata dalle 348.279 unità vendute in tutto il mondo che rappresentano l’11,8% in più rispetto al 2009. Molto bene anche in Europa, dove ha chiuso con un +15,2% con i suoi 246.920 veicoli immatricolati, che rappresentano l’1,6% della quota di mercato. In Italia, invece, sono state vendute 23.537 Dacia (oltre 110mila in Francia).

Successi ottenuti grazie ai modelli Sandero (155mila vendute nel 2010) e Duster che, in un anno di commercializzazione, ha totalizzato oltre 100mila ordini. Entro il 2013, Sandero, Logan e Logan MCV saranno rinnovate e l’ampliamento della gamma continuerà con la commercializzazione, dal 2012, di un nuovo veicolo familiare e di un nuovo piccolo veicolo commerciale.

Disponibile in versione 4×4 e 4×2, Dacia Duster è l’attuale cavallo di battaglia del Costruttore e propone un buon rapporto prezzo/abitabilità. Al successo commerciale ha associato le performance sportive sulle piste innevate del Trofeo Andros e sulle dune del deserto marocchino.

Dacia Duster “Ice” ha infatti laureato Alain Prost vice campione del Trofeo Andros, mentre a fine marzo ritenterà l’avventura nel Rally Aïcha des Gazelles con nove equipaggi femminili: nel 2010 la Duster si era classificata prima nella categoria crossover.

 

 

 

 

 

[!BANNER]