Mazda MX-5 Spring Edition: voglia d’estate

Al Salone di Ginevra Mazda espone la spider MX-5 in una speciale versione ricca di accessori e dedicata alla bella stagione.

Mazda MX-5 Spring Edition: voglia d’estate

di Francesco Donnici

04 marzo 2011

Al Salone di Ginevra Mazda espone la spider MX-5 in una speciale versione ricca di accessori e dedicata alla bella stagione.

Al Salone di Ginevra 2011 non poteva mancare la Mazda MX-5, che si presenta alla manifestazione svizzera con una edizione speciale dedicata alla bella stagione chiamata “Spring Edition“, e dotata di una ricca serie di accessori che rendono questa convertibile giapponese ancora più allettante.

Nata nel 1989 e prodotta in 3 serie, la Mazada MX-5 – conosciuta anche con il nome di Miata – è arrivata pochi giorni fa all’incredibile quota di 900.000 esemplari venduti in tutto il mondo, un vero record se si considera che la vettura fa parte di segmento di nicchia. La spider giapponese deve il suo incredibile successo ad alcuni semplici ingredienti: linea semplice ed affascinante, guida coinvolgente regalata dal peso contenuto e dalla trazione posteriore e infine una capote da scoprire, che in questa automobile può essere scelta nella classica tela oppure in metallo ripiegabile.

Il nuovo allestimento Spring Edition porta al debutto la livrea specifica Grigio delfino, ma è disponibile anche nei colori Nero scintillante e Grigio alluminio. Esternamente la MX-5  viene impreziosita da numerosi dettagli cromati come la bocca anteriore del frontale, le maniglie delle portiere e i due roll-bar anti ribaltamento, inoltre guadagna un nuovo set di cerchi in lega a raggi da 17 pollici. L’alluminio usato per la carrozzeria viene ripreso anche dai raffinati interni, in particolare la strumentazione, la pedaliera, il volante e alcuni dettagli della consolle giovano del leggero materiale. Di serie troviamo anche i due sedili sportivi rivestiti in raffinata pelle grigia e dotati del dispositivo di riscaldamento, infine completa la dotazione l’impianto hi-fi dotato di lettore CD-Mp3 e connessione Bluetooth.

La Mazda MX-5 Spring Edition sarà disponibile con le due classiche motorizzazioni a benzina da 1.8 litri e 2.0 litri, abbinate alla trazione posteriore ed a un cambio manuale a sei rapporti o in alternativa ad un automatico sequenziale sempre a sei marce.[!BANNER]

Il propulsre 1.8 litri sviluppa una potenza di 126 CV e 167 Nm di coppia a massima con consumi che si attestano sui  7.0 litri/ 100 km  ed emette 167 g/km di CO2. Il propulsore al top di gamma eroga invece 160 CV e 188 Nm di coppia, in questo caso i consumi si attestano su 7,6 litri di carburante ogni 100 km e le emissioni inquinanti sui 181 g/km di CO2. Interessanti le prestazioni del motore più potente che spingono la piccola spider ad una velocità di punta di 218 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 km/ si ferma sui 7,6 secondi.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...